Valentino alla Parigi Haute Couture con una linea primavera estate 2020 fra realtà e sogno

Sfila sul far della sera la collezione Valentino, che porta a Paris Haute Couture la sua primavera estate 2020

Una collezione spiegata in un post, con poche e ficcanti parole che fanno capire quanto maison Valentino e il suo direttore creativo, il grande Pierpaolo Piccioli, amino farci sognare. Alla Paris Haute Couture del terzo giorno, sul far della sera, si illumina la passerella per la linea di alta moda del marchio, che porta il subconscio in un lookbook animato per la primavera estate 2020.

Lo dicevamo all'inizio, la spiegazione della linea. È lo stesso Piccioli a darla, direttamente dal suo profilo Instagram, dove descrive in poche parole e con tanta gratitudine per il suo team, il filo rosso che lega tutti i capi della collezione di alta sartoria del marchio:

Questa collezione è stata ispirata dal mistero del mondo inconscio, perché quello che nascondiamo, a volte, può essere la nostra più grande forza. Devo ringraziare tutti i membri del mio atelier per aver messo coraggiosamente così tanto loro stessi in quello che fanno. Passione, lacrime, notti insonni, mani e occhi stanchi. Potresti non vederlo, ma è tutto lì. Nell'incredibile magia dell'alta moda

Pierpaolo Piccioli

A fare la parte del leone gli abiti bustier con coppa preformata, le fusciacche con grandi fiocchi, le rouches a dare brio e vivacità a linee molto pulite, gli spacchi raffinati sulle gonne e le stampe a tratti orientaleggianti di alcuni capi. Come la cappa bianca con disegno di carpe koi in rosso corallo.

I tessuti, forse a tratti un po' doppi e pesanti per una linea dedicata alla stagione calda, ma i colori alleggeriscono e riequilibrano. Belle le gonne a taglio sirena, belle anche le bluse con polsino a campana. Anche i vezzi fanno la differenza e sì, proprio non passano inosservati, in positivo ovviamente.

Eleganza
9

Originalità
9

Tavolozza di Colori
7.5

Sensualità
7

Vestibilità e taglio
7.5

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail