Il Salone del Mobile 2020 slitta al 2021: tutto quello che bisogna sapere

Niente Salone del Mobile 2020, bisogna attendere il 2021 per un'edizione che si prospetta come monumentale

Salone Mobile 2021

Il mondo della moda e quello del design vanno spesso di pari passo e in realtà, se dovessimo guardare alle mille collezioni home disegnate dalle grandi maison couturier, pare che talvolta siano proprio due facce della medesima medaglia. E se da una parte, causa COVID-19, le sfilate vengono rimandate a data da destinarsi, dall'altra anche le grandi fiere dell'arredamento seguono l'esempio.

Da quando il Coronavirus ci ha fatto tagliare i ponti con l'estero e persino con i confinanti municipi, bisogna ammetterlo, l'universo del lifestyle si è rimpicciolito non poco. Così, il magnifico Salone del Mobile 2020, già rimandato da aprile a giugno di quest'anno, ora si appresta a cancellare la sua data annuale, dandoci appuntamento all'edizione del prossimo anno.

Ebbene sì, Salone e Fuorisalone 2020 sono destinati a saltare. La cosa non sorprende, sicuramente non offende, ma certamente dispiace. Come si legge dal comunicato stampa dell'organizzazione dell'evento, l'edizione di quest'anno viene ufficialmente sospesa, riprogrammando l'appuntamento dal 13 al 18 aprile 2021.

Sarà un numero importante quello, in quanto la kermesse nel prossimo anno spegnerà le sue 60 candeline, un traguardo luminoso che prevede un calendario di appuntamenti monumentale. Chi bazzica nel mondo del design sa bene, ad esempio, che gli anni pari del Salone sono dedicati ad EuroCucina ed EuroBagno, mentre i dispari ad EuroLuce.

Per la sessantesima edizione fieristica è previsto invece che non ci siano salti, ma che invece il Cosmit faccia da asso piglia tutto. E quindi sì a Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, a Workplace3.0, S.Project e al SaloneSatellite.

Ma sì anche a tutte le biennali come Euroluce, già prevista nel 2021, così come EuroCucina, con il suo evento collaterale FTK - Technology for the Kitchen e al Salone internazionale del Bagno. Come prevedano di spalmare la lunga fila di appuntamenti ed espositori a Rho Fiera Milano è un mistero, ma c'è tutto un anno per svelare l'arcano.

A noi quindi non resta che aspettare buone nuove dal Salone del Mobile 2021, sperando che le linee casa di lusso dei brand di moda valgano tutta questa attesa. A giugno 2020 niente sfilate e niente fiere di arredo, ma speriamo che questo digiuno sia presto ricompensato in modo adeguato.

Foto | Facebook - Salone del Mobile

  • shares
  • Mail