Chanel logo, cosa significa

Tanti i significati che si nascondo dietro a uno dei loghi più famosi del mondo della moda, quello della maison Chanel.

Coco Chanel ha fatto la storia della moda e il logo della sua maison è diventato un simbolo di classe e di eleganza. Ma cosa significa? È composto da doppia C intrecciata che si staglia nera su un fondo bianco, in un font privo di qualsiasi decoro. Apparve per la prima volta su una bottiglia di profumo nel 1925.

La doppia C ovviamente sono le iniziali della signora Chanel, anche se Coco non era il suo vero nome, ma un nomignolo. La sigla CC ha accompagnato Gabrielle nel corso della vita: si trova incisa sui mobili di famiglia in legno, costruiti dal suo bisnonno, che essendo un cristiano osservante aveva ritenuto inopportuno imprimere sulle sedie le iniziali di Gesù Cristo (Gabrielle Chanel), motivo per il quale si era limitato a raddoppiare l’iniziale del cognome.

È proprio così che sono nate le famose due C e sono diventate un simbolo famosissimo della moda. Per quanto riguarda la C intrecciata e rovesciata non si ha idea quale sia il luogo della creazione, ma è possibile che Coco sia fatta aiutare da Mikhail Vrubel. Qualcuno sostiene che il logo sia in realtà derivato da oggetti appartenenti a Caterina de Medici. Questo simbolo si trova nel castello di Château Crémat situato a Nizza, che Chanel era solita visitare. C'è anche una teoria che include la cappella di Aubazine, poiché Chanel proviene dall'orfanotrofio del chiostro.

Si narra anche che la doppia C in realtà stia per "Capel & Chanel". Ciò significa che l'emblema è un simbolo di amore che Boy (pseudonimo di pseudonimo di Arthur Capel) e Coco condividevano. O forse sono solo due ferri di cavallo per attirare fortuna?

  • shares
  • Mail