Chanel presenta la collezione Cruise 2020-21 senza sfilata

Non c’è stata la sfilata ma collezione Cruise 2021 di Chanel ha fatto il suo debutto, dando il via a una nuova epoca comunicativa.

Chanel ha deciso di non rinunciare alla presentazione della collezione Cruise 2021. In via totalmente digitale ha alzato il sipario sui modelli dedicati a Capri e al Mediterraneo. La sfilata di quest’anno era in programma i primi di maggio con un meraviglioso evento a Capri: purtroppo è stata cancellata a causa dell’emergenza Covid 19.

La maison francese ha deciso di agire controtendenza: molti brand si sono fermati, per arginare le perdite, Gucci ha deciso di non sfilare più per ridare il giusto tempo alla creatività. Chanel, invece, ha scelto di continuare per la sua strada. Bruno Pavlovsky, presidente delle attività moda Chanel, a Repubblica ha così dichiarayo:

“Abbiamo provato fino alla fine a salvare l’evento di Capri, posticipandolo. Ma abbiamo capito che non era fattibile, quindi abbiamo deciso di cancellarlo, almeno per ora. Quello che però ci siamo detti da subito con Virginie Viard (ex braccio destro di Karl Lagerfeld e attuale direttore creativo della maison) è che la collezione andava comunque fatta, e presentata. Virginie ha tenuto l’ispirazione di massima - ovviamente girava tutto attorno a Capri e al suo fascino - allargandolo alle atmosfere del Mediterraneo, mantenendone così lo spirito”.

La collezione arriverà nei negozi a novembre e sarà una sorta di banco di prova, perché Chanel non ha mai presentato una collezione senza sfilata.

“Ci servirà per il prossimo luglio, quando presenteremo in maniera analoga la collezione di haute couture. C’è molto in gioco, perciò”.

  • shares
  • Mail