La nuova campagna di Lady Dior con Marion Cotillard

La nuova campagna di Lady Dior vede protagonista una Marion Cotillard misteriosa e conturbante, che gioca sugli sguardi e seduce con la sua classe. Uno stile hollywoodiano anni '50, fatto di colori pastello, abiti couture neri di Raf Simons e l'inconfondibile stile dell'iconica it-bag della maison.

In attesa di vedere la Lady Dior firmata da Marion Cotillard, ecco le immagini della nuova campagna che vedono protagonista l'attrice francese e l'iconica it-bag della maison. Atmosfere hollywoodiane e senza tempo, che trasformano la Cotillard in una femme fatale e misteriosa, che gioca sugli sguardi e sembra languire alla vista della borsa.

Gli abiti haute couture del direttore creativo Raf Simons non fanno che amplificare questo effetto anni '50 dallo stile sobrio e minimalista: ampie gonne di raso, abiti con scollo dritto che lasciano scoperte le spalle e body attillati che valorizzano l'esile silhouette dell'attrice. Il tutto in versione total black, che è rotto solamente dal rossetto porpora e dal candore della pelle di Marion.

Marion Cotillard per Lady Dior


La campagna è stata curata dal fotografo Jean-Baptiste Mondino, famoso per la sua attività nel mondo della moda (ha lavorato per riviste come Elle e The Face), in quello della pubblicità grazie alle sue campagne per Jean-Paul Gaultier ed in quello della musica per aver realizzato copertine di album e diretto molti videoclip di importanti artisti internazionali come Madonna, David Bowie e Björk. Il suo stile, riconoscibile per l'attento uso dei colori (spesso pastello), le atmosfere delicate e le luci morbide, si conferma anche per questa campagna fortemente glamour. Anche se il tocco di classe è lasciato senza dubbio nelle mani della conturbante attrice.

Via | Dior

  • shares
  • Mail