Harrods, la campagna primavera estate 2013 omaggia il Grande Gatsby

Una campagna pubblicitaria primavera-estate che punta sua una serie di tableau vivant, di immagini lussuosamente corali che ci rimandano alla storia del Grande Gatsby. Agli anni venti. Ad un decennio per molti versi indimenticabile.

Harrods primavera-estate 2013

Se ne parla ovunque, se ne scrive profusamente su giornali e blog, si corre appena possibile al cinema per vederlo. Il Grande Gatsby è diventato ancora una volta una grande evento. Una seduzione irresistibile. Se negli anni settanta era infatti il fascino di Robert Redford a fare cassa, a riempire ogni sera le sale cinematografiche, oggi dopo quarant’anni tocca invece a Leonardo DiCaprio. Un evento che oggi come allora si ramifica nella storia del costume, influenza massicciamente la moda e fa invariabilmente parlare di sé.

Anche Harrods, i grandi magazzini del lusso d’oltremanica, cavalcano (aristocraticamente) l’onda Grande Gatsby, incentrando per intero la loro campagna promozionale primavera-estate 2013 sul mito del film, del romanzo del malinconico Fitzgerald e dei ruggentissimi anni ’20, un decennio di grande edonismo, lusso sfrenato e maschiette dal fascino a dir poco implacabile.

Abiti tra gli altri di Kurt Geiger, Giorgio Armani e Paul Smith.

Harrods primavera-estate 2013

Harrods primavera-estate 2013
Harrods primavera-estate 2013
Harrods primavera-estate 2013
Harrods primavera-estate 2013

  • shares
  • Mail