Pitti Immagine 2013, due outfit molto interessanti

Mesdames et Messieurs vi racconto un'altra giornata a Pitti Immagine Uomo. Non ci resta che prendere in mano la macchina fotografica e selezionare gli outfit scattati, in quei giorni, all'interno delle mura di Fortezza da Basso. 



Mi sono avventurato alla ricerca, nel magico mondo del Pitti, di qualcosa di interessante e mio malgrado ancora si fa fatica a fermarsi in qualche stand per rimaner senza fiato dall’innovazione, o dal design o da qualsiasi cosa! Intanto, come per il primo giorno, guardiamo due outfit che mi hanno colpito nella monotonia di questa fiera.

Urban Style from Pitti


Tradizionalmente Pitti dà sfogo a un bisogno esasperato di classicismo e dandismo, declinati entrambi in varie interpretazioni. Nelle quattro edizioni in cui ho visitato la fiera, mi sono sempre chiesto quanto queste persone portino effettivamente questo look così meraviglioso nella quotidianità, guardiamoci intorno, pur vivendo a Milano, non ne incrocio tanti così, purtroppo.

L'outfit che vi riporto è sicuramente portabile, e lo ritengo un buon compromesso tra eleganza e un easy-wear, spontaneo e interpretato. Divertenti variazioni cromatiche del blu che si sposano con armonia per giungere ai toni pastello del celeste. Dettaglio fondamentale per i pantaloni corti, i fantasmini tutta la vita… Pippi calzelunghe lasciamola ai ricordi della nostra infanzia.

Outfit stile anni Settanta



Veniamo al secondo outfit, non abbiate paura, se siete connessi con uno smartphone sedetevi. Questo signore con tanto di tacco, è un evidente estimatore degli ormai passati anni 70. Forse non lo avevate notato! Il tocco del microfono inserito nel calcio della pistola la cui canna diventa bastone, batte tutti!

Indubbiamente non consiglio alla generazione di cui sopra, di riaprire l’archivio per tirar fuori outfit così tematici, altresì trovo interessante e, tutto sommato, più intelligente una dimostrazione di personalità così marcata, che non una omologazione costante a ciò che si propone nei Fashion Show. Trovo più ridicolo una gentil pulzella oversize con una mini! Ciò non toglie che, come dicevano i latini, “in medio stat virtus”, e che nell’osare, bisogna aver arte e forza, e forse anche un po’ di equilibrio.

  • shares
  • Mail