Sfilate Moda Uomo, Jil Sander fa sfilare la semplicità per la collezione primavera estate 2014

Jil Sander è una vera maestra e da quando è tornata alla direzione della maison che porta il suo nome, si nota un ritorno di stile deciso ed equilibrato. Per la primavera estate 2014, il suo uomo è semplice e raffinato.


Jil Sander uomo estate 2014

Tanti gli elementi che hanno caratterizzato la collezione di Jil Sander, che è stata appena presentata in via Beltrame in questo spazio, molto amato dalla stilista perché ricorda rappresenta perfettamente il suo modo lavorare. L’elemento che più ha colpito è l’uso del bermuda, proposta anche in abbinamento a completi da giorno. È una sorta di sportivo chic, che permette all’uomo di vivere l’estate in libertà, mantenendosi coerente al classico concetto di eleganza.

Molto interessante anche l’uso della camicia bianca, sfruttata non solo come polo per il tempo libero, ma anche come giacca. Le linee sono semplicissime, a volte lasciano quasi senza parole. È in questa ricerca (decisamente ben riuscita) del minimal che si ritrova sempre lo stile inconfondibile di Jil Sander.

Lo dimostra anche la scelta del colore: tantissimo bianco, spesso abbinato a un pesca discreto, diverse variazioni di fango, beige e grigio che a volte sfociano in un verde tendente al salvia. Non mancano, ovviamente, il nero e il blu. Per la sera, oltra alla giacca, la stilista propone dei cardigan molto smilzi e dei giubbini windstopper per le serate più fresche. Per le occasioni più eleganti, le linee si allungano. I pantaloni, a sigaretta, si fermano comunque sopra la caviglia, mentre le giacche scendono sciancrate fino al ginocchio. E la manica? Interessante l’uso anni Sessanta/settanta del trequarti.
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014
Jil Sander uomo estate 2014

  • shares
  • Mail