Paris Fashion Week: Vivienne Westwood


Sembra che la parola d'ordine delle collezioni presentate a Parigi per il prossimo autunno inverno sia coprire.
Anche Vivienne Westwood che di solito "mette a nudo" le sue femmine, propone una donna elegant/punk, che si ispira alla cultura greca, con tuniche sovrapposte a t shirt e anche a pantaloni.


Una collezione dove non manca mai il tartan, dove i volumi si ampliano come per Yamamoto e dove non è mancato neanche questa volta l'impegno sociale/provocazione, il tocco politico con un appello (con il messaggio "Innocence" su una t-shirt) per Leonard Peltier, un americano al quale hanno dato due ergastoli e per il quale Vivienne Westwood sta sostenendo una campagna per la sua innocenza, condivisa oltre che da personaggi politici, anche da celebrità come: Madonna, Coolio e Marc Jacobs lo stilista.


Anche Vivienne Westwood ha "incappucciato" la sua donna, certo in maniera più ironica rispetto a Victor & Rolf e Undercover.


Da sottolineare il biglietto di invito...un pene alato, riprodotto poi su t-shirt e accessori.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: