Seguici su

Beauty

Capelli ricci, ecco tutti i consigli per una chioma a regola d’arte

Lena Mahfouf

La guida pratica su come avere ricci definiti e non crespi. Ecco tutti i consigli e gli errori da evitare sui vostri capelli.

“Ad ogni riccio, un capriccio”, e a fare i capricci spesso è proprio la nostra chioma che, se non curata in maniera adeguata, rischia di perdere la propria voluminosità. Spesso i capelli ricci diventano difficili da domare, con il brutto vizio a tendere sempre di più verso il crespo.

Lena Mahfouf

Per troppo tempo si è rinunciato ai capelli ricci, perché costantemente in disordine e difficili da curare. Ma ultimamente la chioma curly è tornata alla ribalta, grazie ad una beauty routine che non renderà più così ardua la vostra impresa. Cosa fare dunque?

Riconoscere le varie tipologie di capelli

I ricci non sono tutti uguali, e a seconda della tipologia esistono diversi modi per nutrirli e curarli. L’hair-stylist Andre Walker, che da tempo si occupa della chioma di Oprah Winfrey, ha stilato una classifica per suddividere i capelli in quattro macrocategorie.

Abbiamo capelli: 1. lisci, 2. ondulati, 3. mossi e ricci, 4. afro. Ad ognuna di esse si associano poi le lettere (A, B o C), che indicano la texture e il diametro del capello, partendo dal più fine e sottile a quello più spesso e corposo.

Come avere ricci definiti e non crespi?

Ma veniamo a noi, con l’incubo di tutte le donne: i capelli ricci crespi. Per evitare questo tragico destino, sarà necessario prendersi cura della propria chioma ogni giorno, senza lasciare nulla al caso. Dallo shampoo all’asciugatura, fino al taglio giusto… ecco tutti i consigli da seguire.

Quali prodotti scegliere

La salute del capello parte proprio dal lavaggio. Attenzione ai prodotti che scegliete: non tutti gli shampoo per la pulizia della vostra chioma sono uguali: un prodotto troppo aggressivo rischia di seccare il capello e vanificare ogni sforzo successivo.

Quindi, cosa fa bene ai capelli ricci? Scegliete un prodotto delicato sulla cute e nutriente, che protegge e dona luminosità ai capelli danneggiati. Tra i più consigliati, segnaliamo la linea RestivOil.

Per ottenere capelli più ricci, potete optare anche sui rimedi naturali ricchi di ingredienti idratanti e oli naturali. Tra questi, ci sono: l’argan, il karitè, l’olio di cocco, di mandorla e di jojoba, e l’olio di ricino.

Come lavare i capelli ricci donna

Usate l’acqua tiepida e applicate lo shampoo solo sulla cute, massaggiando delicatamente e poi risciacquate con un getto freddo per chiudere le fibre.

Idratate in profondità con un balsamo o una maschera nutriente, lasciando in posa per almeno 5 minuti e poi sciacquare sempre con acqua fredda. Per i capelli più crespi, durante il risciacquo finale non lavate il balsamo via del tutto: questo aiuterà ad avere capelli più morbidi.

Potete puntare anche sul cowash, un lavaggio senza shampoo il quale viene sostituito dal balsamo, che non sfibra i ricci rendendoli invece elastici, definiti e lucidi.

Come pettinare la chioma

Quando i capelli sono ancora bagnati, è necessario pettinarli con un pettine di legno e a denti larghi. Potete farlo anche sotto la doccia, con l’aiuto di un balsamo districante. Vietato pettinare i capelli ricci quando sono asciutti!

Capelli ricci come asciugarli

Ma come faccio a far venire bene i capelli ricci? Ecco alcune accortezze da seguire nel momento dell’asciugatura. Appena lavati, evitate qualsiasi sfregamento dei capelli con l’asciugamano, né strizzateli al suo interno. Bensì, tamponateli con un telo in microfibra morbido, per poi passare all’asciugatura con il phon.

Phon diffusore capelli
Phon diffusore capelli

Utilizzate il diffusore, per non far subire al capello un trauma diretto con l’aria calda. Tenete il phon a una distanza di 15/20 centimetri, e utilizzate aria non troppo calda. Per non far seccare troppo il capello, potete inoltre applicare un prodotto pre-asciugatura.

Potete provare anche il plopping! Piegate la testa e appoggiate tutti i ricci in una t-shirt di cotone, coprendo fino alla nuca, e con le maniche create un turbante. Lasciate in posa per mezz’ora e finite di asciugare con il phon. Oppure aspettate 2-3 ore o dormiteci su e poi usate il diffusore.

Come curare i capelli ricci

Se avete una chioma crespa di natura o se siete a rischio umidità, utilizzate un prodotto specifico anti crespo da distribuire o spruzzare sui capelli.

Se l’obiettivo è invece renderli più lucidi e brillanti, si possono utilizzare gli oli, da mettere sulle dita e applicare sulle lunghezze insistendo sulle punte. È possibile usare anche prodotti nutrienti che non devono essere risciacquati.

Quando è ora di andare a letto, è importante appoggiare la testa su cuscini con fodere di seta. Rispetto al cotone, con la seta i capelli sfregano meno e l’effetto crespo si riduce, e si evita la possibilità che vengano assorbite le sostanze naturali che mantengono i capelli idratati.

I migliori tagli per capelli ricci

Affidandosi sempre a mani esperte di professionisti, è bene sapere che i capelli ricci vanno sempre tagliati da asciutti, mai da bagnati, per evitare che la capigliatura assuma una forma a piramide poco gradevole. Per valorizzate al meglio il proprio riccio, è fondamentale, tuttavia, scegliere l’haircut più adatto per ognuna!

Capelli ricci corti

Per le amanti del corto, è possibile provare tagli asimmetrici con ciuffi a lunghezze variabili, che valorizzano le onde naturali. Il pixie cut curly, invece, perfetto anche per chi ha i capelli molto ricci, con una frangia non troppo impostata, che incornicia il viso seguendo il movimento naturale dei capelli.

Capelli ricci corti
Capelli ricci corti

Capelli ricci scalati

La scalatura sui capelli ricci regala volume con un effetto davvero “Wow!”. Se volete invece una lunghezza media, potete puntare sull’altezza delle spalle con la riga centrale o un ciuffo laterale, che esalta i boccoli ed è in grado di non appesantire le radici, mantenendo la corposità e la definizione dei ricci.

Lena Mahfouf
Lena Mahfouf, capelli ricci scalati

Capelli ricci lunghi

Infine, per chi non vuole abbandonare mai (e dico MAI) le proprie lunghezze, sarà necessario spuntare regolarmente le punte danneggiate, ma senza rinunciare alla propria lunga chioma. Puntate su un hair cut scalato, che rende la testa più ordinata e leggera.

Mentre riga laterale si rivela più adatto per chi ha il viso quadrato o lungo, per i visi ovali o tondi sarà meglio scegliere per la riga centrale.

Capelli ricci lunghi
Capelli ricci lunghi

Leggi anche

donna in lingerie donna in lingerie
Fashion news2 giorni ago

Evoluzione della lingerie: storia e tendenze attuali

Da indumenti funzionali a capi di moda e seduzione, ripercorriamo la storia della lingerie. L’evoluzione della lingerie nel corso dei...

Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio
Brand e Case di moda4 giorni ago

Scarpe Reebok: scoprite l’ultima collezione!

Le sneakers di tendenza ridefiniscono stile e comfort, conquistando moda e sport con design innovativi. Quando si nomina Reebok, si...

Occhiali da sole Ray Ban Occhiali da sole Ray Ban
Fashion news1 settimana ago

Lo stile inconfondibile Ray-Ban: gli ultimi modelli di occhiali Ray-Ban da donna

Ray-Ban è da sempre sinonimo di stile e iconicità nel mondo degli occhiali da sole. Con il suo inconfondibile design...

ragazza streetwear ragazza streetwear
Fashion news1 settimana ago

Dalla strada alla passerella: l’impatto dello streetwear

Che impatto ha avuto lo streetwear sulla moda contemporanea? Vediamo la sua evoluzione. Negli ultimi anni, lo streetwear ha conquistato...

Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia
Abbigliamento1 settimana ago

Maestria sartoriale del made in Italy: tra tradizione e innovazione

Il processo di produzione di un capo di abbigliamento made in Italy di lusso si snoda attraverso una pluralità di...

Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina
Brand e Case di moda2 settimane ago

Eleganza, stile e gusto contemporaneo nelle collezioni da cerimonia Angelico

Le proposte del marchio Angelico per la moda da cerimonia in occasione della bella stagione: eleganza, gusto contemporaneo e qualità...

smartwatch smartwatch
Fashion news2 settimane ago

Tecno-moda: innovazioni tecnologiche che stanno cambiando il fashion

Dalla produzione alla vendita ecco come l’innovazione tecnologica sta cambiando il settore della moda. Negli ultimi anni, l’industria della moda...

Ragazze in spiaggia con costumi da bagno Ragazze in spiaggia con costumi da bagno
Accessori3 settimane ago

4 tendenze di costumi da bagno che domineranno questa stagione

Con l’arrivo della stagione estiva, il panorama della moda balneare si rinnova introducendo stili audaci e innovativi. Per il 2024,...

abiti alla moda appesi abiti alla moda appesi
Fashion news3 settimane ago

L’influenza della musica sulle tendenze di moda

Dagli anni ’50 ad oggi vediamo come la musica ha influenzato il mondo della moda. La moda e la musica...

Shopping online Shopping online
Abbigliamento4 settimane ago

Perché sempre più persone preferiscono fare shopping online

Dopo la pandemia, soprattutto, il numero di persone che scelgono di fare acquisti online è aumentato notevolmente. C’è stato un...

Scrivania con computer e disegni di moda Scrivania con computer e disegni di moda
Fashion news4 settimane ago

Fashion blogging: come avviare un blog di successo nel 2024

In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi necessari per avviare un blog di successo nel 2024. Negli ultimi anni,...

studio di design studio di design
Fashion news1 mese ago

Dietro le quinte: interviste esclusive con designer emergenti

Conosciamo meglio le persone dietro i prodotti che vediamo sul mercato grazie a quattro interviste speciali. Il mondo del design...