Opening Ceremony collezione primavera estate 2017: presentata con una performance del New York City Ballet

Opening Ceremony ha presentato la propria collezione primavera estate 2017 con una performance di The New York City Ballet. Scopri tutto su Fashionblog

Opening Ceremony ha presentato la propria collezione primavera estate 2017 con una performance di The New York City Ballet. Il resident choreopgrapher della prestigiosa istituzione newyorkese Justin Peck, amico di lunga data di Opening Ceremony, ha collaborato con il co-fondatore di OC Humberto Leon il quale ha creato i costumi per il suo nuovo balletto, “The Times Are Racing”. La performance interpreta gli incontri tra sconosciuti nelle strade cittadine e i costumi, che hanno ispirato la collezione Spring 17 di Opening Ceremony, esprimono messaggi di serenditpità e connessione.

Presenti all'evento: Humberto Leon & Carol Lim, Justin Peck, Solange, Maggie Gyllenhaal e Peter Sarsgaard, Claire Danes e Hugh Dancy, Dev Hynes, Ana Kras, Klaus Biesenbach, St Vincent, Laura Harrier, Ryan McGinley, Marcel Dzama, Sofia Sanchez de Betak, Alexandre de Betak, Phillip Lim, India Salvor Menuez, Collier Schorr, Lindsey Adelman, Lucy Chadwick, Duffy, Anne Pasternak, Paloma Elsesser, Derek Blasberg, Ryan McNamara e Chloe Wise.

Prendendo ispirazione dalle fotografie del 19esimo secolo scattate a Ellis island, dove si incontravano individui giunti in America e provenienti da diversi Paesi e contesti sociali, la collezione è una riflessione sul melting pot americano. Pizzo e raso pettinato versus denim Americana. Le silhouette larghe, ideali per i lunghi viaggi, vengono aggiornate in versione luxury con frange e ricami macramè. Le stampe di questa stagione sono ispirate al lavoro di W.W.Denslow, illustratrore di “Il Mago di OZ” e altre classiche fiabe americane. Attraverso vestiti con scollo a cappuccio, giacche kimono e top in maglia viene messa in scena una raccolta di storie: bambini che esplorano giardini psichedelici, mani intrecciate che strappano rose, scimmie che imparano a volare. Così come il Sogno Americano, queste fantasie collettive ispirano e connettono le diverse culture.

La collezione spring 2017 include anche la capsule Action, ispirata dalla partitura ricca e contemplativa di “The Times Area Racing”. Composta dal musicista elettronico Dan Deacon, la colonna sonora è una meditazione personale di Deacon sull’identità americana. La capsule di felpe col cappuccio, t-shirt e canotte presenta scritte dal forte potere esortativo - DEFY, FIGHT, PROTEST, ACT, UNITE e CHANGE – e incarna ciò che significa essere un Americano.

Credit image by Press Office Opening Ceremony (Photography by Tom Johnson)
The Times Are Racing: Sketches for Justin Peck’s The Times Are Racing by Humberto Leon
Photo by Erin Baiano (@erinbaiano) and Paul Kolnik - courtesy by New York City Ballet

  • shares
  • Mail