Vogue USA, la cover con le top model del momento contiene diversi errori

La copertina di Vogue USA raduna molte star delle passerelle, ma i più attenti fanno notare almeno due errori.

Vogue USA

Vogue USA nel mirino delle polemiche, per la cover del suo numero di marzo, una copertina che ha voluto radunare le più belle top model del momento, ognuna con la sua bellezza e il suo stile, per uno stile multiculturale che non è passato inosservato. Così come non son passati inosservati almeno due errorini o scivoloni di stile...

Nella foto possiamo ammirare Liu Wen, Ashley Graham, Kendall Jenner, Gigi Hadid, Imaan Hammam, Adwoa Aboah e Vittoria Ceretti. Una copertina importante che promuove la diversità in tempi in cui il presidente americano, invece, promuove muri per dividere:

In un clima di blocchi migratori e costruzioni di muri, i grandi nomi della moda dimostrano che non c'è un prototipo di donna americana e che non è mai esistito.

Davvero un bell'intento e un bel lavoro. Non possiamo dire altrettanto di chi ha usato Photoshop per mettere mani alla foto: c'è il braccio di Gigi Hadid che appare un po' troppo lungo, non vi pare? Ma anche un'altra polemica riguarda questa foto: sui social c'è chi accusa Vogue di aver obbligato Ashley Graham, modella curvy, a coprire la coscia con il braccio per apparire più magra...

@voguemagazine

Una foto pubblicata da A S H L E Y G R A H A M (@theashleygraham) in data:


Meglio, allora, lo scatto pubblicato su Instagram dalla stessa Ashley Graham, dove tutte appaiono bellissime per come sono!

Foto | Twitter

Via | Huffingtonpost

  • shares
  • +1
  • Mail