Milano Moda Donna settembre 2017, ultime notizie: Philosophy di Lorenzo Serafini sfila fuori dal calendario

Dal 20 al 26 settembre l’appuntamento è con la Milano moda Donna: quali sono le novità di questa nuova edizione?

MILAN, ITALY - FEBRUARY 25:  Models walk the runway at the Missoni show during Milan Fashion Week Fall/Winter 2017/18 on February 25, 2017 in Milan, Italy.  (Photo by Tristan Fewings/Getty Images)

Philosophy di Lorenzo Serafini non è più in calendario. La maison ha deciso di cambiare orario e la sfilata esce così dalla programmazione ufficiale della Milano Moda Donna. La collezione primavera estate 2018, sarà presentata sabato 23 settembre, alle ore 13 (Palazzo Litta in corso Magenta 24), tra i défilé di Blumarine (12:30) e Simonetta Ravizza (13:15).

Giornalisti e buyers dovranno davvero correre per poter assistere allo spettacolo. Philosophy di Lorenzo Serafini segue così la scelta comunicata poche settimane fa da Elisabetta Franchi, che non è riuscita a trovare un accordo con la Camera della Moda e ha deciso di sfilare off-schedule. Insomma, continua la maretta con gli stilisti e si suppone che la prossima fashion week sia un’edizione davvero particolare.

In programma show collettivo di maison cinesi e oscar della moda green

7 settembre 2017

Le sfilate milanese aprono le porte alla moda cinese, con un nuovo e importante appuntamento. Grazie al rinnovato legame tra Milano e la Shenzhen industry association, con il supporto del governo cinese, il prossimo 25 settembre quattro big della moda di Shenzhen, Ellassay, La Pargay, Xiehaiping e Ming Yuehe presenteranno le loro collezioni primavera estate 2018 in uno show collettivo.

L’evento si terrà all'interno della sala del Tiepolo di Palazzo Clerici a Milano. Inoltre, è importante sottolineare che questa edizione della Milano Moda Donna sarà molto green. Innanzitutto perché il 24 settembre, al Teatro alla Scala di Milano si terrà la prima edizione dei 'Green Carpet Awards', ribattezzati gli Oscar della moda sostenibile.

Ricordiamo poi il debutto di Paul Surridge da Roberto Cavalli, Lucie e Luke Maier da Jil Sander e, per la prima volta in calendario le sfilate di Albino Teodoro, Brognano, The-Sirius (presentato da Mercedes-Benz) e Ssheena.

Solo 5 giorni di sfilate

30 agosto 2017

Niente di nuovo sul fronte Milano Moda Donna. Il calendario, per la seconda volta, torna a essere compresso in 5 giornate. Diciamo che si tratta di una settimana decisamente corta. Giorgio Armani non chiuderà la fashion week, che lunedì 25 ospiterà Daizy Shely, Ujoh, Ssheena e Mila Schön.

Tutto ciò è fatto affinché gli addetti ai lavori possano vedere tutte le sfilate (alcuni giorni saranno anche 13) e non abbandonare Milano per l’inizio di Parigi, che terrà impegnati buyers e giornalisti per 8 giorni.

In tutto si contano 63 sfilate, per domenica sera sono annunciati i Green Carpet Fashion Awards Italia organizzati da Cnmi in collaborazione con Eco-Age e con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico, Ice e Comune di Milano.

Tra le sfilate co-ed in calendario quelle di Bottega Veneta, Missoni, Etro, Gucci e Jil Sander, sotto la nuova direzione creativa di Luke e Lucie Meier. Per la prima volta in calendario compaiono Albino Teodoro, Brognano e Younchan Chung presentato da Mercedes-Benz.

All'asta gli inviti alle sfilate più prestigiose

30 agosto 2017

Desiderate vedere da vicino uno sfilata? Di solito si accede solo su invito, ma per raccogliere fondi, CharityStars, prima piattaforma in Italia dedicata alla vendita solidale, ha lanciato una nuova asta online in vista della Milano Fashion Week. Oltre a borse, giacche e accessori saranno battutati anche gli inviti ai defilé, direttamente con posto in prima fila.

I posti non sono molti. Versace per esempio ha donato due inviti con anche la possibilità di conoscere Santo Versace nel dietro le quinte della sfilata, Fausto Puglisi, oltre all’ingresso ha aggiunto un meet and greet in sua compagnia. Trussardi ha scelto di supportare l'Associazione Amici del Centro Dino Ferrari, centro di ricerca per l'alzheimer e la distrofia muscolare, con la donazione di inviti in piedi e posti a sedere. A favore di Lila Milano Onlus, lega per la lotta contro l'aids, trovimo Max&Co, Aquilano Rimondi, Etro e la digital influencer Chiara Nasti che ha messo all'asta una pausa caffè in sua compagnia da consumare in occasione della Fashion Week.

In linea di massima per partecipare avete tempo 12/13 giorni prima che l’asta si concluda.

Elisabetta Franchi sfila fuori calendario

23 agosto 2017

Non è un addio, molto probabilmente, ma è sicuramente un divorzio importante. Dopo ben sei collezioni, Elisabetta Franchi, non sarà presente alla prossima Milano Moda Donna. La stilista ha fatto sapere che non è stata una scelta semplice e che la decisione è stata presa a seguito di divergenze logistiche.

Ritengo che Cnmi non abbia supportato il sistema moda Italiano e i brand che ne rappresentano i valori.

Insomma, Elisabetta Franchi non ci sarà per divergenze vere e proprio con l’ente presieduto da Carlo Capasa, non per scelte di marketing. La prossima collezione del brand sarà quindi presentata off-schedule con uno show ad hoc atteso il 22 settembre alle ore 20 all’interno degli spazi della scuola militare Teuliè di Milano. Non è l’unica, ricordiamo che Dolce&Gabbana fanno così ormai da tempo…

I debutti e i grandi assenti

3 agosto 2017

Questa Milano Moda Donna sarà davvero ricca di novità e probabilmente saprà valorizzare a dovere le collezioni primavera estate 2018, in calendario dal 20 al 25 settembre 2017. Ci sono alcuni importanti debutti: Paul Surridge al timone creativo di Roberto Cavalli, Lucie e Luke Maier da Jil Sander, Albino Teodoro, Brognano (vincitore di Who is on next 2016) e Younchan Chung (presentato da Mercedes-Benz).

Ad aprire il fashion show sarà Gucci mercoledì alle 14, seguito da Etro, Missoni, Bottega veneta e Jil Sander. Mancheranno invece Angelo Marani, Kristina T, Wunderkind, Emilio Pucci, Blugirl, Elisabetta Franchi, Daizy Shely e Roccobarocco, oltre a Fay, dopo l’addio del duo di Aquilano.Rimondi, ed Emporio Armani, in trasferta a Londra.

Poi non perdete l’appuntamento con il Fashion Hub, che sarà allestito all'UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti, che sarà anche sede della sala stampa e del Fashion hub market, il progetto a supporto di giovani brand e ospiterà quest’anno 14 talenti.

Milano XL

18 luglio 2017

Non una settimana di moda qualsiasi. Milano sta organizzando una grande festa. Si tratta di Milano XL, che si svolgerà durante la Fashion Week dal 16 al 26 e sarà una celebrazione della creatività italiana e dell’artigianato di qualità nostrano. Insomma, questa sarà la super settimana della moda perché oltre a sfilate e presentazioni, ci saranno anche theMicam e Mipel, 17 al 20 settembre. Davide Rampello, direttore artistico del progetto, ha commentato:

“Milano XL è prima di tutto una grande occasione. L’occasione di un racconto allargato dell’eccellenza e della creatività italiana. L’eccellenza e la creatività sono valori che contraddistinguono l’italianità nel mondo e, attraverso questo progetto, vogliamo raccontarli non solo nei contenuti, coinvolgendo settori di altissimo livello, ma anche e soprattutto nella forma, poiché anche le stesse spettacolari installazioni che lo caratterizzano sono realizzate grazie alla partecipazione di artisti e artigiani di grandissimo prestigio”.

Giorgio Armani non chiuderà le sfilate

9 giugno 2017

Giorgio Armani non chiuderà la settimana della Moda Donna di Milano. Sembra voler mettere la parola fine a quella che ormai per molti è diventata una sorta di tradizione. Secondo quanto riporta Il Foglio, Giorgio Armani avrebbe comunicato a Carlo Capasa di non volere più essere l’ultimo a sfilare, creando un certo allarme in prospettiva delle passerelle femminili milanesi.

Lo stilista avrebbe fatto sapere di voler rinunciare all’onere di blindare con il proprio défilé l’ultimo giorno del calendario. I buyer e la stampa, in sostanza, potrebbero non trattenersi più in città fino all’ultimo giorno per non perdersi la collezione di Armani. È un bel problema, soprattutto per i marchi minori, in calendario in quella giornata.

Ovviamente, tutto resta con me per la Milano Moda Uomo, che si svolgerà il prossimo weekend. La sua collezione sarà lunedì, l’ultimo giorno, ma in mattinata (alle 12), dopo di lui ci sarà Fendi.

Via | Pambianco

Sfilata unica per Missoni

16 maggio 2017

Vento di cambiamento per la Milano Moda Donna di settembre 2017. Se la manifestazione non avrà grandi sorprese in calendario, a fare la differenza saranno proprio le politiche dei brand. Non a caso per la fashion week Missoni e Roberto Cavalli hanno già annunciato alcune novità interessanti.

In occasione del suo ventesimo anniversario come direttore creativo del brand, Angela Missoni ha deciso di unificare le sfilate uomo e donna e di presentare le collezioni per l'estate 2018 su un'unica passerella, durante la settimana della moda a Milano, che si svolgerà dal 20 al 26 settembre 2017.

Inoltre, Roberto Cavalli proprio in questa nuova edizione farà debuttare il suo recente acquisto, il direttore creativo Paul Surridge che sostituisce Peter Dundas. Sarà l’uomo giusto per rilanciare il brand dopo un anno importante di ristrutturazione?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO