Givenchy celebra la notte con la nuova campagna per l'autunno 2018

Firmata da Steven Meisel, la nuova campagna di Givenchy per il prossimo autunno rivela una passione (sospettabilissima, ammettiamolo pure) per le gioie della vita notturna.

Il bianco e nero, è noto, si addice benissimo alla notte. Un’opinione certamente condivisa anche da Steven Meisel che per la nuova campagna di Givenchy targata autunno-inverno 2018-2019 ha realizzato una irresistibile sequenza di scatti di cui la notte con i suoi rumorosi party, le piste da ballo affollate ed i nightclub più esclusivi e chic è l’indiscussa protagonista. Il nostro occhio cerca così di scrutare nell’oscurità, di penetrare possibilmente il buio, di scoprire (e riconoscere) i volti delle varie Karolin Wolter e Veronika Kunz che popolano, sofisticate e super-glam come non mai, le feste giovani e notturne di Givenchy.

In primo piano uomini e donne dalle spiccate personalità, lo stile inconfondibile, il piglio fatalmente moderno. Pantaloni di pelle dallo spirito sprezzantemente rock, fusciacche che svolazzano con grazia subito sfrontata ed abiti invece più impegnativi dove orli irregolari e ruches dominano perentoriamente la scena, rivelando la nudità sinuosa di una spalla o di una lunga e nervosissima gamba.

Una scena, come è ovvio che sia, mossa e composita dove la filosofia di Givenchy rivela nuance e sfumature che ogni volta mettono al loro centro la seduzione dinamica e volitiva delle nuove, intrepide generazioni. Stili ed immagini che parlano (non vi è pericolo di alcun fraintendimento) un linguaggio fin da subito inconfondibile.

Via | Pinterest

  • shares
  • +1
  • Mail