Paris Fashion Week, la donna hippy chic di Chloè per la primavera estate 2019

Una donna hippy chic e una dea greca sono questi i modelli utilizzati da Natacha Ramsay-Levi per la collezione primavera estate 2019.

Incantevole come sempre la donna Chloè, presentata alla Paris Fashion Week. La collezione primavera estate 2019, disegnata dalla designer Natacha Ramsay-Levi, è ispirata a diverse culture, unite sapientemente dal direttore creativo, in quel momento in cui ti godi la fine di una giornata estiva e guardi il sole tramontare. Almeno questo è quello che ha spiegato la Ramsay-Levi, che per Chloè ha firmato la sua terza fatica.

Lo stile della maison è stato a lungo associato al taglio boho, alla libertà di movimento e alle sagome disfatte fatte con precisione. Mentre gli ospiti hanno posato i piedi su tappeti persiani multicolore che abbracciavano la passerella, sono apparse il primo gruppo di ragazze Chloé vestite con abiti patchwork con schizzi di stampe floreali e carta da parati, molte strette in vita con cinture di corda.

Poi è arrivata la tribù rock and roll di Coachella con magliette tie dye abbinate a gonne sfrangiate e sandali, pantaloni con frange e gilet stile anni '70. La prima parte della collezione è stata molto hippy chic, gli ensemble di chiusura invece ricordavano di più delle dee greche moderne nei loro abiti e separé drappeggiati a pieghe. Gli accessori sono stati importanti come gli abiti e questo è tipico di Chloé.

  • shares
  • +1
  • Mail