La rapsodia in Blu di Giorgio Armani per l'autunno inverno 2019-2020 alle sfilate di Milano

Nella suggestiva cornice dell'Armani/Silos, Re Giorgio presenta la sfilata maschile e femminile della collezione autunno inverno 2019-2020.

Giorgio Armani incanta tutti con la sua nuova collezione autunno inverno 2019-2020, una sfilata andata in scena all'Armani/Silos che nel buio di un sabato sera d’inverno ci consegna una linea elegante ed eterea, in cui tutto è incentrato sulle mille sfumature del blu. Il blu è un colore molto caro a Giorgio Armani e nelle sue collezioni non manca mai, è elegante come il nero, ma più armonioso e versatile, è possibile declinarlo in tante sfumature come fa lui per i capi femminili e maschili per il prossimo inverno.

Giorgio Armani ha spiegato perché ha scelto il blu come cifra stilistica e ha dichiarato: “

Ne amo la profondità e la forza e lo ritengo un colore pieno di possibilità, raffinato e sereno. È l’unica alternativa al nero, ne ha una potenza ma ha una morbidezza speciale, notturna. Trasmette calma e dona dignità alla figura, senza rendere troppi severi".

Giorgio Armani

Re Giorgio presenta la sfilata femminile e maschile insieme e i capi sono come due facce della stella medaglia, in passerella si alternano satin e velluto, blu notte e carta da zucchero, cristalli e decorazioni tridimensionali. Molto bello il lavoro sui volumi che troviamo sia nei pantaloni ampi alla zuava che nei piumini in tessuto arricciato che sembra quasi un ricamo, bellissimi anche i top intarsiati con pietre preziose e glitter e i dettagli trasparenti elegantissimi e sensuali.

L’uomo Armani è solido e tutto d’un pezzo, l’eleganza qui passa per la semplicità, con capi tradizionali e fatti a regola d’arte, che cadono a pennello. I completi sono illuminati da camicie in satin blu o con micro pattern abbinati rigorosamente alla tinta unita, molto belle anche le giacche in velluto e quelle a doppio petto.

Nel guardaroba maschile, secondo Giorgio Armani, non possono mancare le cravatte:

“Penso che la cravatta sia l’accessorio in assoluto più personale che un uomo possa indossare. È un segno di appropriatezza che ho voluto riportare sotto i riflettori: mi pare il momento giusto. Una cravatta sta all'abbigliamento maschile, come il ricamo scintillante sta a quello femminile. Credo siano simboli di un’idea precisa di eleganza mascolina e femminile”

Giorgio Armani

Eleganza
9

Originalità
9

Tavolozza di Colori
9

Sensualità
8.5

Vestibilità e taglio
7.5

Foto | Getty Images e Ufficio Stampa Giorgio Armani

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail