Kate Moss, un'icona della moda che vale oro

La supermodella è riuscita a triplicare il suo patrimonio in meno di due anni. Merito solo della bellezza?

È una delle icone di stile più ammirate e pagate al mondo. È Kate Moss, che dopo 25 anni di splendente carriera come top model continua ad essere protagonista indiscussa del fashion system. L'unica in grado di triplicare il proprio patrimonio in questi anni di recessione e di aggiudicarsi un'asta di Christie's interamente dedicata ai suoi scatti. Le cifre ne sono la dimostrazione: a oggi le sue due aziende, la Skate LLP e la Tilly Church, hanno fatturato oltre 13 milioni di euro, quasi il triplo di due anni fa.

Merito delle campagne di cui è protagonista (solo per il prossimo autunno-inverno 2013-2014 la vedremo in quella di Mango, Stuart Weitzman, Rimmel, Liu Jo, Versace) e dell'accurata gestione di contratti e denaro. Qui non si tratta solo di bellezza, signori, ma di un talento senza eguali nel vendere la propria immagine e rendere il lavoro di modella un investimento a lungo termine.

Le sue performance sono seconde solo a quelle Gisele Bundchen, che - fino alla prossima classifica di Forbes - rimane la modella più pagate di sempre. Nemmeno lo scandalo che la investì in pieno nel 2005 è riuscita a scalfirla. Fatto salvo per il clamore dei primi mesi e un paio di contratti annullati seduta stante, Kate Moss è riuscita a salvare faccia e carriera con discrezione e umiltà. Regina delle copertine di moda di mezzo mondo, icona fashion suo malgrado, bad girl ma anche mamma e moglie devota. Impossibile resistere al suo fascino.

Via | Fashionista

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail