La campagna di Sonia Rykiel per l’autunno-inverno 2013-2014 rende omaggio all’arte

Un omaggio all’arte francese della metà del Novecento. È questo lo stile scelto da Sonia Rykiel per rappresentare la sua collezione autunno-inverno 2013-2014.




Le campagne pubblicitarie sono delle vere e proprie espressioni artistiche, oltre a un incredibile strumento di marketing. Sonia Rykiel ha deciso, per la collezione autunno-inverno 2013-2014 (presentata a Parigi), di fondere in modo evidente queste due anime creando qualcosa di nuovo e di esclusivo. La nuova adv richiama i grandi manifesti pubblicitari che hanno tempestato Parigi subito dopo la guerra.

Sono talmente belli da sembrare dei quadri: la modella inglese Sam Rollinson, al centro dell’immagine, trionfa con il look della collezione autunnale e sopra, a caratteri cubitali, spicca il nome della maison. La collezione è stata realizzata con una tecnica abbastanza semplice: sullo sfondo colori e forme in contrasto, danno quasi una sensazione di collage. Non a caso ci sono delle forme, che sembrano delle immagini ritagliate e applicate successivamente. Tra queste notiamo delle grandi labbra, un profilo di donna, un guanto e il buco di una serratura (che ha un che di vagamento erotico).

Il lavoro è stato realizzato dai fotografi Mert Alas e Marcus Piggott, che con molto rispetto si sono rifatti agli anni d’oro della pubblicità francese.
Tutto questo, come abbiamo detto poco fa, non toglie luce alla collezione disegnata dal 
nuovo direttore creativo della maison Geraldo da Conceição, ma anzi sottolinea lo stile ironico e graffiante di Sonia Rykiel.

  • shares
  • Mail