Isabel Marant si racconta: "Indosso sempre i miei vestiti"

Il talento di Isabel Marant non si può mettere in discussione, così come la sua capacità di trasformare in oro tutto ciò che tocca. La stilista francese si è confidata in una lunga intervista al Wall Street Journal.




Grande fascino, talento e fiuto per gli affari. Tutte qualità che Isabel Marant concilia con stile, senza superbia, ma anzi con quell’aria di chi sa di essere dotata per natura e non ci fa neanche più caso. Ha fondato circa 20 anni fa la casa di moda che porta il suo nome e quest’anno ha fatto molto parlare per la collaborazione con H&M, il brand low cost più famoso al mondo. Il lato del suo carattere che più apprezza è l’istinto.

E' raro che qualcosa mi piace molto non venda. Onestamente non accade quasi mai. Con le scarpe da ginnastica, sapevo stava per arrivare il successo (per l’esattezza: sarà un best seller. Ndr). Lo sento quando sto per fare qualcosa di giusto, e lo sento quando faccio qualcosa solo così così. Nella mia carriera ho forse fatto cinque capi così così... è raro, e quando accade fa davvero male

Una grande fortuna, che dimostra che al talento serve anche molta intelligenza per riuscire a emergere nel modo più opportuno. La frase che più colpisce dell’intervista è quella in cui si racconta come la principale testimonial della sua maison:

Indosso sempre i miei vestiti. Questa felpa l'ho presa a Los Angeles, ma il resto è Isabel Marant, circa il 99% del mio guardaroba. Posso ottenere buoni sconti... sono abbastanza gentili con me!

Dice con quel pizzico di ironia francese che le dona. Il segreto del suo successo? Secondo la Marant (46 anni quest’anno) sta nel fatto che non ha mai voluto essere una grande designer, non le importa di essere conosciuta in tutto il mondo. desidera solo fare bene.

Via | Wall Street Journal

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail