Oscar de la Renta organizza per la New York Fashion Week una sfilata molto intima

È partito il conto alla rovescia. Giovedì prossimo prenderà il via la New York Fashion Week, dando inizio alle danze internazionali della moda per la presentazione delle collezioni primavera-estate 2014. Ci sono novità in casa de la Renta, perché lo stilista domenicano ha deciso di organizzare una sfilata per pochi intimi.


È a numero chiuso e soprattutto per ospiti selezionati la sfilata di Oscar de la Renta, in programma il 10 settembre alla New York Fashion Week. Davanti a quest’annuncio c’è stata una po’ di delusione, perché il grande stilista attira sempre molta attenzione e curiosità e sapere che ha scelto una formula, quasi a porte chiuse, ha creato un po’ di amaro. Ma come mai? Intervistato da WWD ha dichiarato:

Quando organizzi dei megashow, finisce per venir meno la stessa ragione per la quale stai facendo uno show. Chiunque può vedere la sfilata su internet venti minuti dopo. Per alcuni professionisti del settore è importante vedere i vestiti con calma, e non devono trovarsi ad arrancare fra 30mila persone, mentre altre 10mila persone cercano di fotografare tutta questa gente che non ha niente a che vedere con i vestiti.

Insomma de la Renta ha dimostrato un po’ di insofferenza verso il circo mediatico del fashion. In questi anni internet ha snaturalizzato molto il bello delle sfilate e sono sempre più numerosi i prezzemolini, ovvero quei personaggi pseudo-vip che partecipano ai defilé, più che per vedere, per farsi vedere. Questo è il gioco. Non è tutto. Oscar de la Renta ha deciso anche di non creare ombra al collega Narcisco Rodriguez, che deve sfilare praticamente in contemporanea.

Via | Glamour; WWD

  • shares
  • Mail