Milano Moda Donna: Larus Miani presenta la sua grande sartorialità firmata Alice Etro

Buon sangue non mente: Alice Etro, figlia di Kean Etro, sfoggia il suo talento nel raccontare la donna di Larus Miani, presentata durante la Milano Moda Donna.


Ebbene sono rimasto entusiasta del lavoro svolto dalla giovane designer figlia d’arte, Alice Etro. Questa ragazza ha saputo dare una nota di colore ed eleganza a questa collezione primavera/estate 2014, costruendo postulati di femminilità al confine tra tradizione sartoriale, tipica della Larus Miani, e l’estro creativo che geneticamente compone le sue vene.
Elegante e sinuosamente arricchita da stampe e linee avvolgenti, che sanno rispettare l’esigenza di una comodità che non costringe. La donna della prossima estate si ripropone look dalle linee semplici, ma dal grande carattere, impreziosite dal mio caro amato “dettaglio che fa la differenza”, senza dimenticare il valore dei tessuti, tutti di altissima qualità.

Il livello della costruzione dei capi Larus Miani raggiunge il compromesso con la moderna tecnologia con uno scarso 30% di lavoro “a macchina”, contro un 70% di lavorazioni eseguite a mano dalle sarte dell’azienda. Tale rigore nella confezione dei capi, è riscontrabile ad occhio nudo anche e soprattutto nella collezione moda uomo, conferendo una vestibilità elastica e versatile unica, senza discriminazioni di genere.
La bellezza dei tessuti e delle lavorazioni, come vi dicevo, rendono questo brand affasciante e degno dell’armadio degli uomini più esigenti e delle signore più raffinate, che amano spendere il loro denaro per l’alta qualità firmata: made in Italy.

Larus Miani
Larus Miani
Larus Miani
Larus Miani

  • shares
  • Mail