Louis Vuitton, Invitation au Voyage Venezia, l'anteprima

Svelato il video del secondo capitolo della campagna "L'invitation au Voyage", in esclusiva sull'applicazione Louis Vuitton Pass. Tra sogno e realtà, Louis Vuitton catapulta Arizona Muse e David Bowie, in un ballo mascherato a Venezia in perfetto stile settecentesco e crea attesa e curiosità in vista del lancio della campagna.

Louis Vuitton L'invitation au Voyage - Venezia

E' notte fonda, una mongolfiera rossa approda in Piazza San Marco e una donna elegante e misteriosa si lascia trasportare dalle note di una musica suadente in un palazzo d'epoca. Potrebbe sembrare l'inizio di un film, in realtà si tratta dello splendido omaggio che Louis Vuitton fa alla Serenissima, ambientando a Venezia il secondo capitolo della campagna "L'invitation au Voyage". Protagonisti d'eccezione: la modella Arizona Muse e David Bowie, che in un viaggio al confine tra sogno e realtà, tra palazzi settecenteschi e balli in maschera, conducono lo spettatore in un'atmosfera d'altri tempi e surreale.

La trama del corto, svelata al momento in esclusiva sull'apposita applicazione lanciata dalla maison, sta creando attesa e curiosità in vista del lancio ufficiale della campagna e ruota intorno all'ingresso trionfale di Arizona Muse nel palazzo. Abbandonata la mongolfiera ed estasiata dalla bellezza di Venezia, la donna si lascia incantare da una melodia che la guida all'interno di uno stabile; scostata la tenda d'ingresso, la residenza rivela un mondo magico, un gran ballo in maschera sfarzoso e ricco di strani personaggi che danzano, ridono e si lasciano andare all'opulenza. Seduto al clavicembalo c'è David Bowie, che guida la modella in un viaggio emozionale sulle note di I'd rather be high, riadattata per l'occasione. Arizona si guarda intorno, sorride, sembra estasiata, poi chiude gli occhi e quando li riapre tutto è scomparso e si ritrova sola al buio, in una grande stanza affrescata. A ricordarle il sogno, o la realtà parallela appena vissuta, solo uno spartito nella borsa, che porterà con sé in un nuovo viaggio: fuori infatti è già l'alba e ad attenderla sul Canal Grande c'è un antico veliero cinese.

Veri protagonisti del film, le borse e gli accessori Louis Vuitton, come Vivienne, la nuova borsa di vitello con logo dorato, la collana d'oro Monogram Idylle e un bracciale Lock-it in oro rosa, indossati dalla modella e l'orologio Tambour Evolution di David Bowie. "I'd rather be high" è la colonna sonora dello short, ri-orchestrata appositamente per la campagna, tratta dall'ultimo album del cantante e disponibile sull'applicazione Louis Vuitton Pass. Contemporaneamente alla campagna infatti, la maison francese ha lanciato un'esclusiva applicazione che consente di avere accesso a contenuti nascosti, foto, trailer, e backstage e permette di acquistare i prodotti protagonisti della adv.

Il film, non ancora disponibile sul sito del brand, è stato presentato poche ore fa in anteprima proprio su Louis Vuitton Pass App: per accedervi basta visitare la pagina Facebook Louis Vuitton, scaricare l'app e scansionando i visual della campagna, vale la pena provare. I contenuti saranno poi disponibili a partire da domani 8 novembre sui social media Louis Vuitton, gli scatti pubblicitari della campagna (realizzati da David Sims) il 15 novembre, mentre per il film al cinema bisognerà attendere il 12 dicembre.

La regia dello short è di Romain Garvas, attendiamo con ansia di mostrarvelo. Stay tuned.

Louis Vuitton L'invitation au Voyage - Venezia

Fonte | Louis Vuitton pagina Facebook

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: