Nudie jeans, la collezione uomo per la primavera estate 2014 per uno stile skinny

Sempre più giovani sono attratti dai blue-jeans di Nudie jeans. Un marchio svedese dal crescente ed inarrestabile successo con importanti (potremmo dire addirittura fondamentali) collaborazioni qui in Italia.

Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo

Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo
Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo
Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo
Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo
Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo
Il denim Nudie jeans primavera estate 2014 per l'uomo

I fan di Nudie jeans sanno tutto della storia di questo brand svedese di blue-jeans, dal nome della sua fondatrice, Maria Erixsson, al luogo ed alla data di fondazione, Gothenburg 1999. Tappe tutte fondamentale per il marchio scandinavo che in questi ultimi tre anni ha visto la sua popolarità crescere a vista d'occhio soprattutto tra i giovani ed i giovanissimi. Non manca neanche una massiccia partecipazione italiana, buona parte del denim impiegato da Nudie jeans nelle sue collezioni provengono infatti (e ne siamo felici) da casa nostra.

Non siamo tuttavia qui per fare una biografia dettagliata del celebre marchio, ma cercare piuttosto di scoprire (e magari comprendere se ci riesce) lo spirito del range per la primavera estate 2014. Balza subito agli occhi del resto la sua decisa propensione per un blue-jeans skinny che a tratti sembra addirittura aderire alla gamba come una fasciatura. Un tema che a volte viene spezzato o se preferite controbilanciato da camicioni e t-shirt fluidi ed ariosi.

Un gioco di contrapposizioni, badate bene, che non viene sempre rispettato. Non mancano infatti neppure camicie a fantasia o in tinta unita che sembrano preferire un taglio decisamente più smilzo ed asciutto. Nel complesso Nudie jeans sembra in ogni caso mantenere sempre e comunque quel suo tocco bohemien per cui è celebre, una nota rétro con il sapore vago e non perfettamente definito del punk-rock di fine anni settanta. Accenni che vengono come sovrastati, inghiottiti, ma che in un modo od in un altro rivelano (immancabilmente) la loro presenza. La loro discreta influenza.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail