Bulgari svela i gioielli della Musa a Paris Haute Couture

Le muse dell’arte sono diventate dei raffinatissimi gioielli: ecco le creazioni di Bulgari presentate all’Haute Couture di Parigi.

Bulgari ha raccontato una favola, nel giardino di rose bianche dell’Apicus. In un angolo di Parigi, dove il tempo sembra essersi fermato, i gioielli della maison di Lvmh hanno illuminato la serata. Nove creazioni di Alta Gioielleria per le nove muse dell’arte, più altri 26 gioielli indossati da modelle vestite di nero, per far risaltare le gemme.

bulgari-23

La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture
La Musa di Bulgari alla Paris Haute Couture

Jean Christophe Babin, numero uno della maison di Lvmh, orgoglioso della sfilata, che si è tenuta non a caso durante l’Haute Couture di Parigi, ha dichiarato:

Siamo molto soddisfatti di questo progetto, Musa e le sue sorelle sono un omaggio all’arte e alla bellezza nel segno dell’atelier di Bulgari, capace di lavorazioni incredibili e siamo profondamente fieri di esplorare anche un nuovo taglio delle pietre, il takhti, ovvero un cabochon antico importato dall’India che lavora la pietra rendendola ovoidale, facendole perdere alcuni carati ma valorizzandone la lucentezza e regalandole una sensuale morbidezza.

Queste creazioni sono davvero inarrivabili, superano la fantasia, sembrano essere realizzati per raccontare una facola moderna. Lira, per esempio, è un collier caratterizzato con uno smeraldo taglio takthi di più di 86 carati, Per fortuna, ci sarà anche la linea low cost (si fa per dire). Da settembre, infatti, sarà proposta una linea con prezzi un po’ più accessibili, a partire da 3.500 euro.

La serata è stata festeggiata in grande stile con un cocktail party, cui hanno preso parte molti vip, oltre a Carla Bruni, testimonial di Diva, anche Jared Leto, Arizona Muse, Alexander Ludwig, Poppy Delevingne, Zachary Quinto, Clotilde Courau, Lilly de Wittgenstein, Olivia Palermo, Elisabeth von Thurn und Taxis, Nina Dobrev, Elena Perminova, Luke Evans. Nel video in alto la collezione B-zero1 gold.

Via | MMf
Foto | Bulgari su Facebook

  • shares
  • Mail