Krizia sceglie Milano per celebrare il passaggio in Cina

Krizia ha venduto ai cinesi e la prima sfilata della nuova maison sarà a Milano a febbraio 2015. A Settembre, però, il brand sarà ospite della Milano Fashion Week con un grande evento.

Mancano circa due mesi alla Milano Moda Donna di settembre 2014 e l’attesa è molta, non solo per vedere dal vivo le sfilate e le nuove collezioni, ma anche perché durante la fashion week si respira un clima frizzante in città, di entusiasmo. Un occhio speciale è puntato sicuramente su Krizia, che proprio all’inizio dell’anno è stata ceduta alla società cinese Shenzhen Marisfrolg Fashion Co. Ltd, guidata dall’imprenditrice Zhu Chongyun.

krizia

In questi giorni è stata confermata la cessione definitiva e ovviamente c’è molta curiosità. Come diventerà il brand? Chi sarà il direttore creativo? Rinnovamento vorrà dire anche cambiare lo stile che ha caratterizzato Krizia negli anni.

L’obiettivo principale è portare il brand in Cina, ma anche fare in modo che la casa di moda made in Italy torni nel suo Paese e in Europa come marchio di riferimento. A questo proposito sono previsti dei nuovi punti vendita a Shanghai, Chengdu, Shenzhen e Guangzhou, e di riaprire alcune boutique nelle città più importanti di Europa, Giappone e Stati Uniti.

La produzione resterà italiana e probabilmente anche la parte creativa. Purtroppo però non c’è ancora un nome su cui puntare, oltre a quello Zhu Chong Yun. La prima sfilata milanese sarà a febbraio 2015, ma a settembre Krizia promette di essere presente all’ombra della Madonnina con un grande evento a palazzo Litta, per celebrare il passaggio di proprietà. Non mancheranno le donne che hanno fatto e faranno la storia, Mariuccia Mandelli e Zhu Chongyun. Si tratta di uno show e di un progetto editoriale. Per questo evento, quattro riviste italiane (Elle, Flair, D Repubblica, Amica) si occuperanno di rivisitare dei vecchi modelli e riproporre foto di repertorio.
Via | Pambianco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail