Amal Alamuddin: l'abito da sposa Oscar De La Renta è incantevole (Foto)

People mostra in anteprima l'abito da sposa della novella signora Clooney.

Si scrive Amal Alamuddin, si legge eleganza. La novella signora Clooney è già un'icona di stile (per convincersene, basti guardare i gloriosi outfit da lei sfoggiati in quel di Venezia) e la riconferma di ciò arriva con le foto dell'abito da sposa, pubblicate in esclusiva da People (e non da Vogue America, come si vociferava). Il vestito, firmato da Oscar De La Renta è bianco, lungo e intarsiato di pizzo. In testa un velo lunghissimo, Amal sulla cover della patinatissima rivista, stringe tra le mani un bouqet di fiori color crema, mentre guarda negli occhi il suo Gorgeous George. Nel frattempo noi possiamo sempre innamorarci del suo vestito.

Amal Alamuddin Abito da Sposa di Oscar De La Renta

Amal Alamuddin sposa George Clooney: l'abito è di Oscar De La Renta


Colpo di scena, si tratta proprio di un colpo di scena fashion. Amal Alamuddin, contrariamente a quanto annunciato dalla stampa mondiale, ha sposato George Clooney con un abito firmato Oscar De La Renta. Lo stlista era in lizza nel totoabito precerimoniale, ma sembrava essere stato spodestato dalla cima dei desideri di Amal in favore di Alexander McQueen che aveva già creato il vestito da sposa di Kate Middleton. A questo punto, non sappiamo proprio cosa aspettarci.

Amal Alamuddin sposa George Clooney: l'abito è di Alexander McQueen?

UPDATE: George e Amal si sono sposati. Ora non ci resta che attendere che Vogue America, riuscito ad accaparrarsi l'anteprima del lieto evento, renda note le foto dell'abito nuziale della bellissima avvocatessa di origini libanesi. Nel frattempo l'indiscrezione risulta confermata: il vestito della ormai signora Clooney era firmato da Alexander McQueen. Come quello di Kate Middleton. Stiamo pronti a meravigliarci. Si sta facendo luce sull'abito che Amal Alamuddin avrebbe scelto di indossare per il giorno del suo matrimonio con George Clooney, fissato per domani, 27 settembre 2014, sull'isola della Giudecca, Venezia. Una cerimonia da sogno di cui la bellissima avvocatessa di origini libanesi sarà protagonista sfoggiando un vestito firmato Alexander McQueen. O almeno così vogliono gli ultimi, insistenti rumor.

Schermata 2014-09-26 alle 23.19.24

L'indiscrezione ha una fonte precisa: l'implacabile chiacchiericcio dei paparazzi londinesi che giurano e spergiurano di aver avvistato l'imminente signora Clooney all'uscita degli uffici del brand locali. Per chi non lo sapesse Sarah Burton, creative director di Alexander McQueen ha disegnato l'abito da sposa della Duchessa di Cambridge Kate Middleton. Amal avrebbe addirittura abbracciato un membro dello staff della sede McQueen prima di uscire, altro segnale che l'accordo sia stato davvero siglato. A proposito di accordi, sembra che l'esclusiva sulla cerimonia, abito nuziale compreso, se la sia aggiudicata Vogue America a cui, evidentemente, piace vincere facile. Tra gli invitati illustri oltre a Angelina Jolie, Brad Pitt, Matt Damon, Sandra Bullock, Cindy Crawford e Bono Vox, è attesa anche Anna Wintour. Ed ecco che il puzzle prende forma. Tutti i dettagli sulle nozze dell'anno o, se non altro del mese, Canalis permettendo, li trovate qui. Buona lettura!

Amal Alamuddin sposa George Clooney: quale abito sceglierà?


Ormai ci siamo quasi. Lo scapolo d'oro di Hollywood sta per fare il grande passo verso l'altare convolando a giuste nozze con Amal Alamuddin, bellissima avvocatessa trentaseienne. La coppia si sposerà il prossimo ventisette settembre, molto probabilmente, a Venezia. Tra gli invitati, tutto il cinema americano che conta e pure Andrea Bocelli a cui parrebbe sia stato affidato il compito di esibirsi dal vivo per celebrare l'unione dei due sposi novelli. Una cerimonia che si preannuncia già perfetta, non fosse per il dettaglio principale ancora avvolto nel mistero: quale abito sfoggerà la sposa? Se Gorgeous George sfoggerà un completo Armani, di Amal proprio non si sa nulla, per il momento. Quindi non ci resta che ipotizzare un totoabito coi fiocchi per lei. Via di fantaoutfit nuziale! Schermata 2014-09-24 alle 17.11.01 Apriamo il nostro totoabiti con il trend floreale che, a quanto si vocifera, impazzerà nella corsa verso l'altare per tutto il 2015. Se anche Amal volesse un matrimonio delicatamente hippie, non le resterebbe che affidarsi, a nostro avviso, a Blumarine per trovare l'abito dei suoi sogni. Un po' troppo bianco tradizionale in questa bridal collection, è vero. Ma chi dice che sia un male? Si dice che la fidanzatina di Clooney abbia un vero e proprio debole per Oscar de la Renta tanto che ormai è diventato molto facile vederla aggirarsi per Hollywood con creazioni nate dall'estro dello stilista. Possibile che Amal gli chieda un piccolo favore per il giorno del sì? Tentar non nuoce. Ma, nel caso in cui non dovesse avere fortuna, potrebbe sempre ripiegare sulle atmosfere eleganti e vaporose di Aimee che propone una bridal collection 2015 da favola. Se dovesse essere alla ricerca spasmodica di qualcosa in grado di unire gusto classico e modernità, niente paura: c'è la collezione di Marchesa, tutta da guardare ed eventualmente acquistare. Pizzi chantilly a profusione, invece, potrebbero sposarsi (se ci passate il gioco di parole) alla perfezione con i suoi capelli corvini, mentre, se fosse più interessata ad avere un abito corto che metta in mostra le lunghissime gambe che incedono verso l'altare, dovrebbe assolutamente dare un'occhiata a Pronovias (e non solo).

  • shares
  • Mail