Elsa Schiaparelli, chi era l'artista della moda

Chi era Elsa Schiaparelli? Scopriamo insieme la biografia e la carriera della grande designer di moda.

Elsa Schiaparelli è stata una grande stilista di moda, nata a Roma il 10 settembre 1890 e scomparsa a Parigi il 13 novembre 1973: la sarta italiana è considerata come una delle figure più importanti della moda dell'inizio del XX secolo. Chi era Elsa Schiaparelli?


    Voleva diventare attrice, ma era un'aristocratica e non poteva, preferendo scrivere poesie: per il padre fu una disgrazia e venne mandata in convento.
    Dopo il matrimonio fallito e dopo aver mandato la figlia Gogo in collegio, a New York comincia a frequentare gli artisti del dadaismo, che coinvolgerà nelle collezioni.
    Trasferitasi a Parigi per la figlia malata, entra nel mondo della moda: il colpo di fulmine avvenne dopo una visita all'atelier di Paul Poiret.
    La prima creazione si è ispirata a un abito a maglia di una rifugiata armena: inizierà una proficua collaborazione.
    E' sempre stata considerata l'antagonista più fantasiosa di Coco Chanel.
    Fu una delle prime a capire che l'abito pronto per la vendita avrebbe rivoluzionato la moda.
    Inventò il rosa shocking, impermeabili da sera, abiti in vetro, abiti con aforismi, la cerniera lampo, il cappello scarpa, i cappelli esagerati, guanti con unghie lunghe, gioielli in plexiglass, bottoni con forme strane.

Shocking Life, 12 comandamenti per la donna


  1. Le donne conoscono poco di sé stesse e dovrebbero sforzarsi di conoscersi meglio.

  2. Una donna che compra un vestito costoso e lo modifica, spesso con risultati disastrosi, è una scialacquatrice e una folle.

  3. La maggior parte delle donne (e degli uomini) non vede i colori. Dovrebbe chiedere consiglio.

  4. Ricordate: il venti per cento delle donne ha un complesso di inferiorità. Il settanta per cento coltiva illusioni.

  5. Il novanta per cento ha paura di essere appariscenti e di quello che dice la gente, così compra un abito grigio. Dovrebbero osare ad essere diverse.

  6. Le donne dovrebbero imparare a fidarsi dei consigli di persone esperte e competenti.

  7. Dovrebbero scegliere i vestiti sole o in compagnia di un uomo.

  8. Non dovrebbero mai fare acquisti insieme a un'altra donna, che a volte consciamente e spesso inconsciamente è portata ad essere gelosa.

  9. Dovrebbero comprare poche cose e solo le migliori o le più economiche.

  10. Non adattare mai il vestito al corpo, ma abituare il corpo a adattarsi al vestito.

  11. Una donna dovrebbe fare la maggior parte dei suoi acquisti in un unico posto dove è conosciuta e rispettata, senza precipitarsi qua e là a provare ogni nuova moda.

  12. E dovrebbe pagare i suoi conti.

  • shares
  • Mail