Ballin collezione Autunno Inverno 2017 2018, le foto

L’autunno inverno 2017/18 pensato da Ballin assume canoni estetici senza tempo, unisce il giorno con la sera, mixa le stagioni. Dagli archivi storici ritrova design e dettagli intramontabili, come il fiocco e il lingotto, reinterpretati per esaltare il nuovo carattere del brand. Inedite proposte, frutto di una creatività all’avanguardia, esplorano nuovi abbinamenti creando originali contrasti. Scopri di più qui su Fashionblog.

L’autunno inverno 2017/18 pensato da Ballin assume canoni estetici senza tempo, unisce il giorno con la sera, mixa le stagioni. Dagli archivi storici ritrova design e dettagli intramontabili, come il fiocco e il lingotto, reinterpretati per esaltare il nuovo carattere del brand. Inedite proposte, frutto di una creatività all’avanguardia, esplorano nuovi abbinamenti creando originali contrasti.

Il nuovo equilibrio, dunque, si basa su materiali autunnali e forme leggere, modelli aperti affiancati a strutture più pesanti, dettagli gioiello posti su silhouette grintose da indossare nel quotidiano. Il morbido ed elegante velluto, viene proposto nelle sfumature di toni autunnali della collezione Onde. Sandali aperti con plateau, zeppe con cinturino alla caviglia e accattivanti tronchetti camminano mano nella mano con stivali dal tacco solido oppure flat con suola carrarmato. La femminilità maliziosa della tendenza lace-up viene invece reinterpretata dall’audacia della stampa maculata che avvolge sensuali tronchetti con tacco stiletto o con moderno tacco squadrato. Spiccano anche décolleté in vernice con nastri in velluto da annodare alla caviglia e grintosi stivali cuissard in camoscio valorizzati da incroci in gros grain che catturano l’attenzione.

Il lingotto viene catapultato in un mondo urban di tendenza. Camperos in pelle total black, sneakers realizzate in materiali differenti e tronchetti in pelliccia color salmone o grigio polvere sono i must have della linea. Suggestioni grunge mixate ad accenti eleganti arricchiscono la proposta più maschile: tronchetti flat e derby in vernice verde bottiglia sono valorizzati da fibbie, strass che diventano borchie e dall’iconica gold line che illumina la suola definendone i profili.

L’anima più sofisticata di Ballin si esprime in una nuova versione del fiocco, presentato in forma maxi su pump in camoscio con tacco stiletto oppure in un inedito effetto tridimensionale ben visibile lateralmente su mule e tronchetti. Il fascino delle ruches, presentate anche in tessuto plissettato, conquista la prossima stagione su décolleté in velluto oppure in delicato raso nero.

Oltre alle scarpe, Ballin si dedica anche alla linea indipendente di borse. Nuovi design come pratiche shopper, zaini di media grandezza, postine e borse con tracolla intercambiabile sono costruite su nuove silhouette dal profilo ondulato. I dettagli sono sapientemente studiati per stupire mentre la palette cromatica spazia da delicate nuances pastello come il rosa cipria, a tonalità notturne come il vinaccia e il blu navy fino all’immancabile nero. L’iconica Amal bag, proposta in diverse grandezze, si veste di tessuti pregiati che richiamano lo sfarzo dei salotti veneziani come eleganti broccati proposti anche in versione patchwork.

  • shares
  • Mail