Fendi uomo collezione primavera estate 2018: la collaborazione con Sue Tilley e il nuovo Fendi Friday

La collezione maschile di Fendi per la prossima primavera estate 2018 si ispira al venerdì e al conseguente e atteso weekend. Guarda il video e tutte le immagini dei look su Fashionblog

La collezione maschile di Fendi per la prossima primavera estate 2018 si ispira al venerdì e al conseguente e atteso weekend. Il formale si veste di una nuova energia come una tuta sportiva. Sfilano abiti madras, colletti bianchi e bretelle, ampi blouson, camicie senza maniche, pantaloncini, tute, camicie di seta a cui si abbinano mocassini-sandalo e running socks.

Le borse diventano reversibili per affrontare la settimana, mentre il logo è sussurrato. In occasione della sfilata, Silvia Venturini Fendi ha scelto di collaborare con l’artista britannica Sue Tilley, impreziosendo le creazioni della collezione con le sue opere. Dopo l’illustratore e scultore John Booth nel 2016, Tilley è la seconda artista a collaborare con FENDI uomo. Ex impiegata dei servizi sociali sociale e insegnante di arte, è una figura di spicco della scena artistica e fashion britannica, ed è nota anche per essere stata grande amica del performer Leigh Bowery e per avere posato per il pittore Lucian Freud.

Nel 2015, presso la Smokehouse Gallery di Londra, ha avuto luogo la prima esposizione dell’artista, che ha ripreso a dipingere dopo una lunga interruzione. Le sue opere sono caratterizzate da uno spirito squisitamente naïf, in grado di catturare una tridimensionalità in stile cartoon, che incarna alla perfezione lo humour e la raffinatezza dell’uomo Fendi. Cavatappi di colore rosso lucido, mazzi di chiavi rétro, rubinetti del bagno sgocciolanti, telefoni a disco, bicchieri di Martini (con tre olive!), lampade da scrivania, bucce di banana, vasi di tulipani rosa, tazze fumanti di tè (o caffè?): le opere di Tilley ritraggono la banalità della vita quotidiana senza celebrarla, rappresentando motivi domestici universali con sensibilità vibrante e spontanea.

Le creazioni dell’artista britannica decorano, in diversi formati, una varietà di capi e accessori ready-to-wear come la nuova Mini Peekaboo Fit, dalle patch glossy applicate su giacche e su maglie in cotone ricamate alle minuscole stampe all-over sulle camicie in crêpe e sui foulard in twill di seta. Badge in pelle dipinta, portachiavi e spille smaltate conferiscono una spiritosa allure ricordo a cinture in pelle goffrata, clutch con zip e tote piatte.

Special guest in prima fila: Leonetta Fendi, Pokras Lampas, The Martinez Brothers, Tommy Dorfman, Caro Daur e Lil Peep.

  • shares
  • Mail