Furla e la collezione borse primavera estate 2019 dallo stile Mediterraneo

La nuova collezione Furla primavera estate 2019 è un viaggio fra le belle cose del Mediterraneo

Un giardino, una chiesa, musica, un angolo dedicato agli omaggi floreali, uno ai ritratti e in tutto questo, deliziosi bicchieri di acqua aromatizzata a rinfrescare gli ospiti. Ecco come Furla ha accolto i suoi visitatori durante la presentazione della sua collezione di borse primavera estate 2019. Un evento che si è tenuto nel cuore di Milano, durante la Fashion Week meneghina e che ha avuto come location di eccezione San Carpoforo e la piazza antistante.

Come in ogni racconto che si rispetti, l'atmosfera è infatti essenziale per colpire nel segno e far comprendere il filo conduttore della storia. Quella narrata da Furla ci porta per mare, fra le coste del Mediterraneo, fra viaggi in barca, pomeriggi assolati e chiari di luna che si riflettono sull'acqua.

La linea per la prossima stagione calda è legata a tutto questo ed è composta da shopping bag che riportano i classici simboli marittimi, come ancore e nodi, ma anche effetti intrecciati ispirati alle borse in paglia, rigati in bianco, blu e rosso, presi in prestito dalle divise marinare.

Il logo Furla sempre presente in ogni modello, ciascuno di questi battezzato con un nome evocativo, come Surf Capo Spartivento per la shopping bag dalla stampa fiorata o Uncinetto Ischia per quella a effetto maglia.

La nostra preferita di certo Pergola Sanremo, con base in rattan intrecciato a mano e un canvas floreale molto bello, come la riviera ligure. Collezione promossa a pieni voti, soprattutto perché non lascia dubbi sulla stagionalità di ogni pezzo.

Voto generale 9 Molto interessante

Gallery | Fashionblog

  • shares
  • Mail