Milano Moda Uomo, il dualismo di Fendi per l’autunno inverno 2019-2020

È un collezione moderna e classica, che sfrutta linee maschili e linee femminili, che sa conquistare i giovani ma strizza l’occhio anche a coloro che hanno qualche anno in più. Fendi ha puntato tutto sul dualismo per questa collezione uomo autunno inverno 2019-2020, presentata alla Milano Moda.

Silvia Venturini Fendi ha collaborato con Karl Lagerfeld, che ha disegnato il blazer con revers asimmetrici - metà a scialle metà classico - già ribattezzato la “giacca Karl”. È stato lì che la stilista ha pensato di prendere l’imperatore della moda come icona del dualismo tra classicismo e futurismo. È anche un omaggio a Lagerfeld, che collabora con Fendi da 50 anni e che Silvia conosce perfettamente da quando era una bambina.

Che cosa si può apprezzare in passerella? Pantaloni in felpa tecnica dalla mano lucida e riflettente, il piumino in nylon e organza termosaldata, lo smoking in organza e soprattutto i capi doppi: il blazer metà marrone metà nero, la giacca in pelle bicolor, i pull e i capi in nappa divisi dalla zip.

Non mancano i dettagli metal, che illumina un po’ tutti gli outfit. Talvolta è solamente un filo di lurex, altre volte qualcosa di più.

Eleganza
6

Originalità
6.5

Tavolozza dei Colori
7.5

Vestibilità e taglio
7.5
  • shares
  • Mail