Zalando, pioggia di insulti alle modelle curvy della campagna Calvin Klein

Un’altra polemica per il mondo della moda, questa volta un po’ più dolorosa per le donne. Sulla pagina Facebook di Zalando sono state pubblicate le foto della campagna di intimo Calvin Klein con modelle curvy, ovvero con una taglia superiore alla 46. Che cosa è accaduto? Gli utenti hanno bersagliato le immagini di queste ragazze dalle curve generose con commenti denigratori (fai schifo, grasse, ciccione e molto altro).

Zalando ha deciso di oscurare i post:

"Da Zalando ci piace rappresentare e rispettare la bellezza autentica e la diversità delle persone. Allo stesso modo, rispettiamo opinioni e gusti diversi dai nostri e il diritto di esprimerli. Tuttavia, non accettiamo che la nostra pagina diventi un luogo per diffondere messaggi di odio, offesa o disprezzo: per questo motivo, siamo stati costretti ad oscurare alcuni commenti".


L’episodio ha fatto il giro dei social network ed è stato ripreso anche da Il Signor Distruggere, che ha sottolineato come i commenti violenti e offensivi provenissero da altre donne, nella maggior parte dei casi. È molto difficile abbattere gli stereotipi, combattere alcuni modelli di bellezza dannosi per le donne se sono proprio le donne a farsi la guerra.

  • shares
  • Mail