Come vestirsi per sembrare più magre

Qualche consiglio per sfruttare l’abbigliamento e slanciare la figura, nascondendo qualche chilo di troppo senza fare la dieta.

Sembrare più magre, talvolta, è l’unica cosa che chiediamo. Molto spesso la silhouette può apparire più stretta solo indossando i capi giusti. La moda serve anche a questo: a nascondere i difetti e a far risaltare i punti di forza. E allora come vestirsi per sembrare più magre?

La prima regola è non nascondersi o infagottarsi e poi evitare i tagli o le fantasie che otticamente allargano. Via libera quindi a pantaloni aderenti e a gonne fascianti, purchè scuri e abbinati con tacchi altri. Devi ricordarti che se vuoi allungare la figura devi sempre scegliere nuance chiare solo per il busto. È piccolo gioco cromatico molto efficace. Ciò vale anche per gli abiti: se sono a tinta unita, preferisci i toni scuri, se sono spezzati lascia i cromatismi in alto.

E le righe? In linea di massima se sei molto in sovrappeso, dovresti evitarle perché non ti sono amiche. Se hai però voglia di usare, utilizzale in verticale. Questo è l’unico caso potresti anche usarle con un bel pantalone taglio palazzo.

È poi molto importante ridurre il numero di colori. Più spezziamo la figura e più la allarghiamo otticamente. Puoi comunque indossare degli abiti color block, che sono strategici per chi ha delle forme curvy.

Un’altra regola è quella di non appesantire la figura con balze, fiocchi, drappeggi, patte, tasconi, mentre potresti sfruttare le maniche a tre quarti. Infine, un consiglio: se non sei super tonica, non indossare top che possono mettere in risalto braccia non proprio snelle. E punta sulla biancheria shaping.

  • shares
  • Mail