Carine Roitfeld e la figlia Julia testimonial di Givenchy

Carine Roitfeld è una donna che non lascia indifferenti. Intelligente, sensuale e molto carismatica si è affermata come direttore di Vogue Francia, poi come volto della moda. Riccardo Tisci ha scelto la signora Roitfeld e la figlia Julia Restoin-Roitfeld come testimonial di Givenchy.




Non sono certamente una mamma e una figlia come tante, non solo perché hanno sguardo magnetico che sa incantare il mondo, ma perché di cognome fanno Roitfeld. Riccardo Tisci ha scelto Carine e la figlia Julia come testimonial della stagione autunno-inverno 2013-2014 per la campagna pubblicitaria di Givenchy.

Non sono le uniche protagoniste, perché l’adv dà spazio anche ad altri volti noti, come Amanda Seyfried e Quim Gutierrez e i modelli Dalianah Arekion e Mariano Ontañón. Il ruolo di Carine, però, è particolarmente interessante, perché veste anche quello di stilista. Il suo è quindi un contributo che pesa nel mondo della moda.

Le fotografie, che potremo presto ammirare, sono una sorta di ritratto di famiglia, con Carine e Julia (32 anni) in bianco e nero. Gli autori sono i fotografi Mert Alas e Marcus Piggot. Il tema della campagna è il mood gipsy (quindi la voglia di spostarsi e viaggiare alla ricerca delle proprie radici) e per l’occasione la Roitfeld indossa una camicia a quadri, con un pantalone a fiori e una giacca in coordinato, mentre Amanda Seyfried è stata fotografa con i capelli scompigliati con indosso una felpa e gonna con la stampa di Bambi.

Via | Pambianco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail