Festival del Cinema di Cannes 2021: i look sul red carpet della cerimonia di chiusura

Sul red carpet del Festival del Cinema di Cannes 2021 sfilano abiti da sogno, indosso a star bellissime. Ma chi ha vestito chi?

Il Festival del Cinema di Cannes 2021 ha aperto i battenti ed i look sul red carpet sono tutti da commentare. Il celebre tappeto rosso è pronto a veder sfilare star vestite di tutto punto per l’occasione, già in posa per essere immortalate dai flash dei fotografi. La domanda però resta sempre la stessa, ad ogni edizione.

Ma chi ha vestito chi per la celebre passerella del Festival di stampo francese? Su Fashionblog faremo in modo di rispondere a questo quesito, commentando e dando i voti alle celebrities, ai loro outfit scintillanti e anche ai beauty look più o meno azzeccati. A chi andrà la palma d’oro di meglio vestita e regina del buon gusto?

Cerimonia di chiusura del Festival del Cinema di Cannes 2021: i look delle star nella dodicesima serata

Arrivata alla sua degna conclusione, la kermesse di Cannes 2021 non ha peccato di colpi di scena (e di annunci fuori scaletta dei vincitori), ma neppure di moda e stile. Su Fashionblog è proprio di questo che vogliamo parlare, dell’ultimo red carpet del Festival. Abbiamo le nostre star preferite, quelle a cui daremmo la Palma d’Oro per l’outfit più riuscito, ma anche quelle che invece ci hanno lasciati perplessi.

Ma andiamo con ordine. Ci sono celebrity a cui si perdona tutto, tipo Tilda Swinton, che anche per l’ultimo tappeto rosso ha scelto di essere comfy invece che posh. La brava attrice ha infatti optato per un look Schiaparelli molto sofisticato, anche se a nostro giudizio poco adeguato per un red carpet da gran finale.

Le nostre preferite della serata sono invece state Rosamund Piker e Sharon Stone e non a caso, oseremmo dire. La prima ha scelto un bell’abito vaporoso rosso firmato Dior, lasciando i capelli sciolti e optando per un beauty look naturale, la seconda ha conquistato i fotografi con un vestito Dolce&Gabbana bianco e argento.

Se il podio lo meritano queste dive, nei gradini un pelino più in basso troviamo Gemma Chan e Maggie Gyllenhaal. Tanto oro, ma senza troppo charme per la prima, che ha optato per un abito a doppia lunghezza con strascico a griffe Oscar de la Renta, un effetto party di Capodanno anni 80 per la seconda, in Gucci.

Sì, un pochino cattivello come giudizio, ma correggiamo il tiro dicendo che trucco e capelli erano azzeccati. Ad Adele Exarchopuls, in abito Jacquemus primavera 2021, diciamo invece di rivedere gli scolli, perché quello del suo abito, ci perdoni, non valorizzava il suo décolleté generoso.

Plauso a Spike Lee, irresistibile in completo Louis Vuitton ad effetto olio su tela. Il regista ha il suo stile e se lo sa portare alla grande. Le Nike Air Max ai piedi su un tappeto rosso, rivoluzionarie ma adeguatissime all’outfit.

Promosso con lode.

Look Cannes 2021: i red carpet dell’undicesima serata di Festival

Siamo quasi in dirittura di arrivo a Cannes 2021, che si prepara a chiudere il sipario per questa 74esima edizione. Ma a noi resta ancora un po’ di tempo per commentare i look visti sul red carpet. In particolare quelli della serata undicesima di Festival, quella di vigilia alla notte delle premiazioni.

Ci è piaciuta Asia Argento che, come spesso accade, ha deciso di non snaturarsi sul tappeto rosso, evidenziando il suo stile rock anche in occasioni formali. La sua scelta di outfit è caduta su un abito nero con scollo a barca Givenchy, che le lasciava scoperte le spalle ed i tatuaggi. C’è molta Asia in tutto questo e ci ha convinto.

Ci ha convinto anche Elsa Zylberstein, che invece ha puntato sul romanticismo e su un vestito bustier firmato Elie Saab. Bello anche il beauty look dell’attrice, con capelli raccolti in una coda bassa ed un make-up che dava risalto alle labbra. Delicata la scelta di toletta di Gemma Chan, che ha optato per un due pezzi composto da gonna lunga beige dritta e top oro, tutto Valentino Couture.

Le due sirenette della serata? Di certo Amelie Zilber e Tamara Kalinic, che hanno portato sul tappeto rosso due modelli ispirati alle creature marine. La prima con un abito oro Zuhair Murad e la seconda con un vestito argento Tony Ward Couture, entrambi con trama a scaglie, a tutta lunghezza o solo sulla gonna.

Magia e ispirazione della Costa Azzurra, evidentemente.

Festival del Cinema di Cannes 2021: il red carpet della decima serata

Non ci delude Cannes 2021 con i suoi red carpet, dove le star sfoggiano gli abiti più belli in circolazione. Ed a proposito di stelle, nella decima serata di Festival sono state proprio Stella Maxwell e Stella Manente a far parlare dei loro look. L’ultima per lo stile un po’ vittoriano, la prima per il bell’outfit con abito Alberta Ferretti color rosa cipria, molto romantico.

La Manente ha invece optato per un look da lady inglese, dove il cappellino STMhats era grande protagonista. Lui ed i gioielli Chopard scelti dalla soubrette. Hanno scelto PINKO invece due dive, fasciate in altrettanti vestiti molto diversi tra loro.

Una è Kat Graham, con modello bustier nero tempestato di lustrini, l’altra è la modella Sofia Resing, che ha puntato su un abito con scollo profondo, bretelle sottili e gonna con spacco vertiginoso. Il tutto completato da una parure di gioielli Messika.

La cara Tilda Swinton, come sempre, vince il premio per il look confort. Ci fa un po’ sorridere, dopo che l’abbiamo vista già nei photocall con outfit molto ampi e scivolati, ritrovarla calcare il red carpet di Cannes 2021 con un abito vestaglia Chanel. E niente, a lei si perdona tutto.

Più a fuoco il look di Ann-Sophie Thieme in La Metamorphose, che ha scelto di stupire, ma senza shockare. Il suo abito blu a strati, che ricorda un po’ un fiore è un po’ una farfalla, le donava un aspetto quasi fatato. Ci è piaciuta.

Cannes 2021: i look sul red carpet della nona serata di Festival

Chiuso il sipario anche sulla nona serata di Cannes 2021 e le dive del red carpet non si sono fatte mancare colpi di teatro grazie ai loro abiti. Poco ma sicuro, la bella Sharon Stone va alloggiata in questa categoria. Monumentale l’abito fiorato Dolce&Gabbana indossato da questa attrice, che lo portava con una disinvoltura impareggiabile.

Molto belle anche Sofia Resing ed Amy Jackson, che hanno scelto rispettivamente di vestire Nicolas Jebran ed Atelier Zuhra. Mentre Rose Bertram ha optato per un modello Tony Ward Couture.

Da ricordare anche i look da tappeto rosso di Hana Cross, in Rami Kadi con gioielleria firmata Hassanzadeh e Marta Lozano in Lorenzo Capri. Per lei tuta con strascico da grande occasione sui toni del rosso corallo, bellissima.

Ottava serata del Festival di Cannes 2021: i look delle star da ricordare

Ed anche la giornata numero otto del Festival del Cinema di Cannes 2021 ha chiuso il sipario. Le stelle sempre tante, i vestiti che indossavano tutti da commentare. Qualcuno in modo eccelso ed altri un pochino meno, non ce ne vogliano le celebrità per le nostre pagelle.

In bianco due dive per questo red carpet, precisamente Karen Wazen e Rose Bertram, rispettivamente in Tony Ward Couture, gioielli Chopard e Nicolas Jebran. Forse quest’ultimo look un tantino troppo coprente, leggi soffocante?

Di certo per Isabeli Fontana è tutta una storia diversa. La modella ha scelto un abito bustier sparkling che le lasciava braccia e spalle scoperte. Il vestito è un Rami Kadi in tinta malva molto prezioso.

La più chic della serata è stata di sicuro Isabelle Huppert in Louis Vuitton, gioielli Chopard. Mentre la corona di più frizzante spetta a Noel Capri, in abito senza spalline giallo limone, a griffe Ashi Studio.

Bella Melanie Thierry in Céline, davvero molto raffinata.

Cannes 2021 look: i più belli delle star nella settima serata di Festival

Anche la settima serata del Festival del Cinema di Cannes 2021 è giunta al termine e, come di consueto, pronti i nostri commenti sui look da red carpet delle celebrità presenti. Per una volta si parte con un gentleman, più precisamente l’attore Timothée Chalamet, sfavillante e brioso in un completo pantaloni firmato Tom Ford.

Un tantino psichedelico, ma di certo originale, il look di Tilda Swinton, che ha scelto Haider Ackerman per la sua apparizione sul tappeto rosso. Sempre vivace ma meno appariscente Lena Situations, che ha scelto un bel vestito ocra Nicolas Jebran, abbinato a gioielli Bulgari.

Sensuale Natasha Poly in un abito a sirena con schiena scoperta, firmato Valentino Couture. Mentre Maggie Gyllenhaal punta sul taglio oversize che, onestamente, le dona poco, scegliendo un look Chanel Couture della linea primavera estate 2021.

Di certo voluminoso, ma in grado stavolta di esaltare il corpo di chi lo indossava, l’abito strutturato di Mahlagha Jaberi, in outfit Rami Kadi.

Sesta serata Cannes 2021 look: i più belli sul tappeto rosso

Non si ferma la macchina del Festival del Cinema di Cannes 2021 ed anche per la sesta serata, tante le star a sfoggiare abiti da sogno sul tappeto rosso. Elegante la nostra Alba Rohrwacher in abito blu notte Dior Couture, ma bella anche Denise Tantucci in Gucci, con vestito silver scintillante.

Molto scenografica Taylor Hill in un mullet dress con gonna ampia ETRO. Mentre Victoria Silvstedt resta fedele all’amore per gli abiti a sirena fascianti, optando per un modello rosa Danilo Forestieri.

Frizzante e sensuale la scelta di Bella Hadid, che ha lasciato tutti a bocca aperta con un vestito Schiaparelli con corpino ramificato. Più sobria Kasia Smutniak in abito midi bustier ad effetto spalmato della collezione Armani Privé, semplice e raffinato.

Un pizzico di teatralità l’ha invece messa Blanca Bianco sul red carpet. La diva ha infatti scelto un vestito verde smeraldo in velluto a griffe Sahar Saleh Couture, molto posh e forse anche troppo classico.

Cannes 2021 look: i più belli della quinta serata di Festival

Non si ferma il Festival del Cinema di Cannes 2021 e sul red carpet arrivano, in quinta serata di kermesse, altre stelle con indosso altri look da commentare. La più a tono senza dubbio Carla Bruni, che non sbaglia un outfit. La ex modella ha sfoggiato per l’occasione un abito bustier Saint Laurent, lasciando i capelli sciolti sulle spalle: bellissima!

Lo stesso brand ha vestito anche la top model Anja Rubik, che ha scelto un modello senza spalline con piume sul bustino. In nero anche Dylan Penn in Chanel e Catherine Deneuve in Dior.

A scegliere i toni pastello invece la modella Maeva Coucke in Ziad Nakad, con abito a sirena rosa confetto, ma anche l’attrice Melissa George in Armani Privé. Deliziosa Marion Cotillard in blu Chanel, con abito girocollo tono su tono a stampa fiorata.

Festival del Cinema: i look sul red carpet di Cannes 2021, quarta serata

Chiuso il sipario anche sulla quarta serata di Cannes 2021, a noi l’arduo compito di dare i voti ai look visti sul tappeto rosso del Festival. A meritare lo scettro di più elegante è stata Virginie Efira, in abito con mantella firmato Christian Dior Couture SS 2020.

Ma molto chic anche Tonya Lewis, moglie del regista Spike Lee, che ha scelto un abito rosso Valentino per il red carpet della serata. In bianco invece Izabel Goulart, con un vestito fasciante a griffe ETRO.

In pendant col tappeto rosso e decisamente splendida, l’attrice e membro della giuria di Cannes, Maggie Gyllenhaal. La diva ha optato per un abito bustier rouge in chiffon Atelier Versace.

Un pochino sottotono Haley Lu Richardson in Erdem PreFall 2021. Il modello indossato la copriva più che valorizzare la sua esile figura.

Ma è la nostra modesta opinione, ovviamente.

Terza serata del Festival del Cinema: i look delle star a Cannes 2021

Terza serata di Festival del Cinema andata e gli occhi, come sempre, erano tutti puntati sulle star sul tappeto rosso francese. La più colorata era certamente Chiara Ferragni, che ha optato per un abito verde acido plissettato Giambattista Valli.

Un po’ stile unicorno invece Leonie Hanne, che ha scelto un modello iridescente Tony Ward Couture molto svolazzante. Cigno bianco style per Catrinel Marlon, che ha calcato il red carpet in mini dress bianco piumato a griffe Iris van Herpen.

Molto scintillante Luma Gothe, ma anche bellissima nel suo abito neckholder oro firmato Zuhair Murad. La palma d’oro dei più belli del reame, almeno per il terzo red carpet, la dobbiamo dare a Matt Damon e Camille Cottin, elegantissimi rispettivamente in completo Céline Homme e abito bustier Dior con spacco.

Cannes 2021 look: gli abiti più belli della seconda serata

Andata anche la seconda serata di Cannes 2021 e, anche in questo caso, le dive non si sono fatte pregare per sfilare sul tappeto rosso in tutta la loro avvenenza. Un po’ stile garçonne, ma decisamente femminile dalla testa ai piedi, Eva Herzigova, che ha calcato il red carpet in tuta black and white firmata Alberta Ferretti.

In total white invece la modella Noelle Capri, la quale ha scelto un vaporoso e morbido abito Elie Saab da gran sera. Taglio scivolato e un pizzico medievale in tonalità rosa antico, il vestito Yanina Couture scelto dall’attrice Frederique Bell. Che indubbiamente lo portava con un certo garbo.

E garbata è stata anche Andie MacDowell, che sembra aver ascoltato le nostre critiche di ieri sul beauty look troppo selvaggio. Per il secondo red carpet la diva ha scelto un bel raccolto per la chioma leonina. Indosso l’attrice portava invece un bel vestito griffato Atelier Versace.

Festival Cannes 2021: red carpet della prima serata

Il primo giorno di Festival si è chiuso, con la cerimonia di apertura e la premiere del film musical Annette. Neppure a dirlo, cascata di stelle sul red carpet per la serata iniziale di Cannes 2021, con tanti bei look da commentare. La più luminosa delle star è stata indubbiamente Helen Mirren, in abito da cocktail giallo in chiffon firmato Dolce & Gabbana.

L’attrice ha scelto un vestito lunghezza al calcagno dal taglio svasato, completandolo con pochette oro D&G e scarpa decollete gialla. Un altro dettaglio sparkling? Il girocollo diamanti e smeraldi, che ha trasformato la diva in una vera regina del tappeto rosso.

Chi ha scelto i toni chiari del bianco, del ghiaccio e  dell’avorio sono state invece Jodie Foster, bellissima in tubino lungo Givenchy, ma anche Maggie Gyllenhaal, con vestito a cappa Céline. Sempre in Céline, stavolta con abito monospalla celeste polvere tempestato di cristalli, la ex premiere dame francese, Carla Bruni.

La più chic del reame? La modella Bella Hadid, statuaria e ben fasciata nel suo abito a sirena Jean Paul Gaultier, della collezione Couture 2002. Il bianco e nero non passano mai di moda, ma senza ombra di dubbio la top model sa esattamente come portarli per esaltare il proprio fisico.

Apprezzabilissimo anche il beauty look della Hadid, che ha scelto un hairstyle raccolto in stile ballerina, unendolo ad un trucco che metteva in evidenza lo sguardo. Ci lascia invece incerti, parlando sempre di bellezza, la scelta di Andie MacDowell. La diva ha scelto di lasciare la chioma naturale, in tutti i sensi, ma lo stile sauvage non è sempre la via migliore, specie nelle grandi occasioni.

Invece apprezziamo molto l’outfit scelto dall’attrice per il tappeto rosso del primo giorno di kermesse, un abito Prada con corpino lavorato con cristalli e gonna liscia. Che dire invece di Marion Cotillard? Lei è sempre bella, ma forse l’abito Chanel Couture argentato che aveva indosso non valorizzava poi tanto la sua carnagione di alabastro.

Taglio sartoriale invece azzeccatissimo, visto che il modello le calzava a pennello, evidenziando le forme al punto giusto. Meno azzeccata la toletta di Jessica Chastain, in abito monumentale Christian Dior: lo scollo non rendeva giustizia al decollete e tutto quel volume sulla gonna la ingolfava un po’ troppo. Bello invece il beauty look, con acconciatura raccolta in una coda strutturata e maquillage focalizzato sulle labbra.

Ci lasciano perplesse le scelte di look di Candice Swanepoel, in tuta semitrasparente ETRO ed Elisa Sednaoui, con vestito bustier Alberta Ferretti sui toni del verde. No, entrambi gli outfit non ci sono sembrati adeguati ad un red carpet, specie abbinati ad un beauty style minimale. Insomma, il primo tappeto rosso di Cannes 2021 forse meritava un tocco di attenzione in più, no?

Gallery | Getty Images

Ultime notizie su Festival di Cannes

Tutto su Festival di Cannes →