Prada, la collezione autunno inverno 2021/22 al Milano Moda Donna

Miuccia Prada e Raf Simons presentano la nuova collezione Prada per l’autunno inverno 2021/22 al Milano Moda Donna

Miuccia Prada e Raf Simons hanno presentato la nuova collezione Prada per l’autunno inverno 2021/22 sulle passerelle del Milano Moda Donna. Una sfilata digitale, senza pubblico e accessibile solo agli addetti ai lavori, ma che è stata portata avanti con tutto l’impegno possibile e la maestria di sempre.

Lo show è stato registrato ed è andato in onda sul sito ufficiale Prada e sui canali social alle 14.00 in punto di oggi. Una sfilata bellissima, allestita alla fondazione Prada e curata dallo studio AMO. La location è la stessa della sfilata maschile andata in scena a gennaio. Troviamo delle stanze multi-texture dalle tinte vibranti, in marmo o imbottite di faux fur.

La nuova collezione è un inno ai colori e alla materialità, le texture e le trame assumono un ruolo importante. Quasi a voler sottolineare il valore del toccare, dell’assaporare e di percepire con la propria pelle.

Prada, la collezione autunno inverno 2021/22

Prada Fall/Winter Womenswear 2021 Collection – A conversation with Miuccia Prada and Raf Simons to follow

The #PradaFW21 Womenswear collection by Miuccia Prada and Raf Simons is inspired by the idea of change and transformation, opening possibilities. A fusion between disparate themes and intents mirrors the nature of humanity: a belief in the fact that men and women each hold the masculine and feminine within themselves. This collection explores the space that exists between conventional polar opposites – the point between simplicity and complexity, elegance and practicality, limitation and release, transmuted.

Posted by Prada on Thursday, February 25, 2021

Questa collezione vuole comunicare cambiamento e trasformazione, il bisogno di far diventare l’abbigliamento un modo per esprimersi e per avere protezione. Per sentirsi al sicuro, come dietro a una corazza costruita pezzettino dopo pezzettino su misura per noi.

Tutta la sfilata è incentrata sugli “opposti canonici”, un dualismo che troviamo nei capi e negli accessori. Semplicità e complessità, eleganza e praticità ma anche limitazione e libertà, elementi che un po’ fanno parte di tutti noi e con cui ci siamo scontrati in questi mesi.

Molto belli i classici tailleur impreziositi da tagli nuovi e particolari, i cappotti sartoriali inondati di paillettes e le tute sportive trasformate in abiti da sera. Le borse sono l’accessorio immancabile e gli occhi sono tutti puntati sulla nuova borsa Prada Cleo nera e in una inedita versione maxi.

Ultime notizie su Milano Moda Donna

Tutto su Milano Moda Donna →