Paris Haute Couture, lo stile floreale di Giambattista Valli per l'autunno inverno 2014-2015

Giambattista Valli porta l’Alta Moda italiana a Parigi e lo fa nel migliore dei modi, raccontando un sogno, romantico e floreale in cui la donna è protagonista assoluta.

La seconda giornata di Alta Moda a Parigi si chiude con la collezione autunno inverno 2014-2015 di Giambattista Valli. È stata davvero molto emozionante la sfilata che si è svolta questa sera perché ha portato in scena una donna romantica, estremamente retrò e femminile. Il made in Italy, spesso messo in discussione, è stato rappresentato da Valli nel migliore dei modi e la soddisfazione è doppia perché ci troviamo nella Ville Lumière.

giambattista valli

Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014
Giambattista Valli Paris Haute Couture 2014

Proprio al Telegraph, lo stilista aveva raccontato:

Gli italiani hanno un atteggiamento molto sano verso la moda, nel senso che siamo realistici. La moda non salva la vita, sostiene l'anima. Non m’importa se comprate i miei vestiti o andate al mercato a comprare un falso. La cosa più importante è che sono stati ispirati dai miei disegni. E 'importante godersi la vita, avere un sogno, essere ispirato, ispirare gli altri ed essere profondamente interessato a qualcosa.

Sicuramente la sua ultima fatica è molto ispirata. La donna sembra avvolta in una nuvola magica. Se potessimo abbinare il lavoro di Valli a un’opera letteraria, diremmo che ci ricorda Shakespeare in Sogno di una notte di mezza estate. L’elemento floreale caratterizzata tutti gli abiti, fortemente definiti da un taglio anni 50 con gonne longuette o a campana. Petali in rilievo, bouquet colorati o stilizzati, ricorrono sulle stoffe. Molto divertenti anche le pellicce sintetiche, capospalla protagonista della stagione invernale, ma anche elemento decorativo degli abiti da gran ballo, quelli con gonna ball gown.

  • shares
  • Mail