Seguici su

Fashion news

Olivier Rousteing: “Non mi importa se copiano i miei vestiti. Cavalli? Non mi piaceva il suo gusto”

Lo stilista di Balmain parla dell’eredità storica della casa di moda francese, giudica il collega Roberto Cavalli e affronta il problema delle copie dei famosi con una diplomatica “spalluccia”.

Olivier Rousteing è uno dei designer di moda più amati e venerati al mondo: il suo lavoro di recupero storico nella casa di moda Balmain, della quale è direttore artistico dal 2011, è considerato uno dei migliori, così come le creazioni che rispolverano i capisaldi degli archivi fondati da Pierre Balmain. Il giovane stilista sa come stupire e affascinare le celebrità con i suoi abiti dalle linee decise e geometriche, decisamente non per tutte e spesso sopra le righe.

Lo stilista di Balmain non è noto per essere un polemico o un attaccabrighe: a differenza di molti altri, tende a stare piacevolmente dietro le quinte, esponendosi in rari casi. Un’occasione gliel’ha data l’intervista che ha rilasciato all’inglese Independent, nella quale Olivier Rousteing si è lasciato andare ad alcune considerazioni interessanti sullo stato della moda attuale.

Se il grande problema delle case di moda è quello di dover arginare i falsi e le copie più o meno autorizzate dei capi che producono stagione per ragione, vedi la lotta di Louis Vuitton o Christian Louboutin per restare in Francia, questa non è una questione vitale per Olivier Rousteing di Balmain, anzi: lo stilista si è detto entusiasta di vedere come i pezzi delle collezioni di alta moda vengano reinterpretati e mixati dalle marche della cosiddetta fast fashion come Zara o H&M.

Credo che lo abbia detto proprio Coco Chanel: se sei originale, preparati ad essere copiato. Amo vedere una vetrina di Zara con i miei vestiti mischiati assieme a Céline e Proenza! Penso sia geniale, è persino meglio di ciò che faccia io! Amo lo styling, amo la storia… Guardo sempre le vetrine ed è geniale quello che fanno oggi. Sono davvero contento che Balmain sia copiato: quando ho presentato la collezione Miami e abbiamo fatto i quadretti bianchi e neri, sapevo che sarebbero stati presto da Zara ed H&M. Ma lo hanno fatto in modo intelligente.. Hanno mischiato una forma di Céline con le mie stampe Balmain! Bellissimo! Lo adoro.

L’imitazione è la più sincera forma di ammirazione, insomma, anche per Olivier Rousteing. Che sia fast fashion o alta moda sempre creatività è, e a volte certi pezzi più economici riescono ad essere più particolari dell’originale. Sull’onda del ricordo e di archivi da cui attingere per le creazioni, il designer francese ha citato anche il suo periodo di formazione italiana alla corte di Roberto Cavalli, dove lavorò nel ready-to-wear, levandosi qualche sassolino sullo stile dello stilista toscano.

L’Italia ti insegna a fare pezzi commerciali, ad essere davvero commerciale. Cavalli è un impero, è enorme: ottieni quello che vuoi in pochi giorni, non conoscevo il significato di “aspettare”! Mi ha insegnato molto per quanto riguarda essere impavido e super reattivo, e a fare così tante collezioni in un anno… Ma non mi ha insegnato nulla riguardo al gusto. Non mi piaceva il gusto di Cavalli. Amo il Cavalli del passato.

Chissà se e cosa risponderà il tycoon italiano a questa dichiarazione di Olivier Rousteing di Balmain: si aprirà il solito dibattito modaiolo con i cugini d’Oltralpe?

Via | Independent

Leggi anche

sfilata modella fashion week sfilata modella fashion week
Alta Moda3 giorni ago

Il meglio della Milano Fashion Week 2022

Tutti i momenti più importanti della Milano Fashion Week, dai grandi brand alle scoperte emergenti Si chiude il sipario su...

Beauty5 giorni ago

Tendenze hairstyle donna: i tagli da copiare per l’autunno inverno 2022

QUALI SONO LE TENDENZE HAIRSTYLE DONNA PER QUEST’AUTUNNO? ECCO I 5 TAGLI PIÙ ALLA MODA È arrivato il momento di...

Alta Moda2 settimane ago

Il meglio della New York Fashion Week 2022

Tutti gli highlights della New York Fashion week 2022: sfilate, celebrities e brand Si è appena conclusa la New York...

Alta Moda2 settimane ago

Calendario Milano Fashion Week 2022: tutte le sfilate e gli eventi

Ecco il calendario ufficiale della Milano Fashion Week 2022 Il calendario della Milano Fashion Week 2022 comincia ufficialmente martedì 20...

sfilata capsule collection sfilata capsule collection
Abbigliamento2 settimane ago

Mercedes-Benz lancia la capsule collection sostenibile

Dai materiali di scarto alla moda: ecco la collezione appena presentata da Mercedes La famosa casa automobilistica Mercedes-Benz ha lanciato...

donna outfit ufficio donna outfit ufficio
Abbigliamento3 settimane ago

Outfit per il rientro in ufficio: idee di stile

Hai già pensato al tuo outfit per il ritorno in ufficio dopo le vacanze?  Settembre: tempo di pensare all’outfit per...

ragazza guardaroba vestiti ragazza guardaroba vestiti
Abbigliamento4 settimane ago

Colori moda Autunno 2022: ecco le tendenze da indossare

Quali sono i colori moda per questo autunno? La tendenza è il look total color La stagione fredda è alle...

costumi wat if costumi wat if
Fashion news3 mesi ago

E se il mare si potesse indossare? I costumi da bagno ecosostenibili di Wat If

E se il mare si potesse indossare? È l'idea di Federica e Michela, fondatrici di Wat If: ecco i costumi da...

Atelier Emé Relove Atelier Emé Relove
Abbigliamento9 mesi ago

Atelier Emé lancia Re-Love, la collezione upcycling di abiti da sposa

Atelier Emé e mending for good propongono una capsule collection di abiti da sposa etici: si chiama Re-Love e ha...

Pandora La Bella e la Bestia Pandora La Bella e la Bestia
Gioielli9 mesi ago

Il marchio Pandora celebra La Bella e la Bestia con dei charms tematici

Per i fan de "La Bella e la Bestia" arrivano i gioielli Pandora che celebrano il film d'animazione Disney. Il...

Pantone Very Peri Pantone Very Peri
Fashion news9 mesi ago

Pantone Very Peri: ecco il nuovo colore dell’anno 2022

Il nuovo colore del 2022 è il Very Peri Pantone, un tono glicine che ci terrà compagnia a lungo, pronto...

Virgil Abloh Virgil Abloh
Fashion news10 mesi ago

Addio a Virgil Abloh: lo stilista si è spento all’eta di 41 anni

Virgil Abloh, iconico stilista dei giorni nostri, si è spento per un tumore all'età di 41 anni. Il fashion designer...